Community » Forum » Recensioni

La geografia del genio
0 1 0
Weiner, Eric

La geografia del genio

[Milano] : Bompiani Overlook, 2016

Abstract: Che cos'è il genio? Come nasce? Perché certi luoghi, in certi momenti, hanno prodotto una grande quantità di menti brillanti e di buone idee, mentre altri no? Oggi sappiamo che le persone geniali non nascono singolarmente, a caso, bensì a gruppi. Il genio tende a fare massa, e la genetica c'entra pochissimo: le epoche d'oro vanno e vengono molto più rapidamente di quanto cambi il patrimonio genetico. Quali sono le cause, quindi? Il clima? La ricchezza? Con piglio sicuro e humor irriverente, Weiner esamina le connessioni, anche le più inaspettate, tra l'ingegno e l'ambiente in cui si sviluppa, e lo fa accompagnandoci in sette luoghi esemplari: alcuni sono enormi metropoli, come la Vienna del 1900, altri sono piccoli centri, come la Firenze del Cinquecento. Certi, come l'antica Atene, sono ben noti; altri, come la Calcutta del XIX secolo, lo sono meno. Ciascuno di questi posti, tuttavia, ha rappresentato un momento culminante nella storia dell'umanità. E quasi tutti sono città: possiamo essere ispirati dalla natura, ma è chiaro che il contesto urbano ha qualcosa di particolarmente favorevole alla genialità, che questo libro ci invita a ripensare come il frutto di una cultura che la incoraggia, non come atto individuale ma come responsabilità collettiva.

66 Visite, 1 Messaggi

un bellissimo libro che parla di genialità, ma non dei signoli geni ma dei luoghi che hanno maggiormente donato al mondo la genialità. Lo consiglio a tutti coloro che vogliono capire la ricetta per un luogo fecondo alla genialità o semplicemente vuole decidere dove andare a vivere.
Il capitolo che mi è piaciuto di più è stato il terzo in cui si parla del rinascimento fiorentino.

  • «
  • 1
  • »

1997 Messaggi in 1675 Discussioni di 302 utenti

Attualmente online: Ci sono 1 utenti online