Luigi Bozzato (1923-2008)  è stato un internato pontelongano in quattro lager nazisti durante la seconda guerra mondiale; una volta liberato ha dedicato molti anni della sua vita a portare nelle scuole la sua testimonianza.

Per onorarne l’impegno e il ricordo l’amministrazione comunale gli ha intitolato la Biblioteca ed è stato creato un fondo documentale, tuttora in continua crescita, che raccoglie una vasta panoramica di materiali sui due conflitti mondiali.

Trovati 386 documenti.

L'albero delle albicocche
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hanika, Beate Teresa <1976- > - Hanika, Beate Teresa <1976- >

L'albero delle albicocche / Beate Teresa Hanika ; traduzione di Giulia Cervo

Milano : Piemme, 2018

Abstract: Quali sono i ricordi che fanno una vita? Un albero di albicocche in un cortile di Vienna. È uno dei primi ricordi, e forse il più struggente, di Elisabetta. A quei tempi, vivevano ancora tutti in quella grande casa: sua sorella, bellissima, che prendeva il sole in giardino, ammirata dai ragazzi del vicinato; la madre che cantava tutto il giorno; il papà che tornava sempre a casa con regali sorprendenti, come la piccola tartaruga Hitler. Fino al giorno in cui ogni cosa finì, quando arrivarono le SS, e presero tutti. Tutti tranne Elisabetta, che non era in casa in quel momento. E, unica in tutta la sua famiglia, riuscì a salvarsi. Dalle SS, dai campi, dalla guerra: restando prigioniera, però, di un vuoto che l'accompagnerà per sempre. Da allora, Elisabetta segna ogni anno che passa con una nuova marmellata fatta con i frutti del suo albero. Un modo per non dimenticare. Ma la sua vita tranquilla e isolata di donna ormai anziana, che si porta dietro il peso dei ricordi, viene improvvisamente rivoluzionata quando in casa sua viene ad abitare una giovane ballerina tedesca, con la quale pian piano nasce una bizzarra amicizia. Ma Pola, scoprirà Elisabetta, sa molte più cose del passato della sua famiglia di quante l'anziana donna possa immaginare. E forse, per lei, è arrivato il momento di conoscere la verità su ciò che è successo ai suoi genitori e sua sorella.

La biblioteca sull'oceano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hay, Ashley

La biblioteca sull'oceano / Ashley Hay ; traduzione di Velia Februari

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2017

Pandora

Abstract: In una piccola città in riva all'oceano, c'è una biblioteca dove gli abitanti vanno in cerca di pace e di sogni. È lì che ad Ani viene offerta una nuova possibilità dopo che un crudele scherzo del destino l'ha lasciata sola a crescere la sua bambina; è tra le pagine dei libri che spera di trovare un senso a ciò che le è accaduto e ciò che le è rimasto. Tra quei vecchi scaffali, anche il dottor Draper vorrebbe ritrovare la sua vita di un tempo, di quando ancora non aveva conosciuto la guerra e un senso di colpa per tutti coloro che non è riuscito a salvare. Mentre il suo amico Roy, che al fronte si è scoperto poeta, vaga alla ricerca delle parole che ha perduto proprio in tempo di pace. Finché una poesia anonima ricevuta da Ani irrompe in quel tempo sospeso e riavvia il corso di quei tre destini, ormai intrecciati per sempre in un'unica storia.

L' austerità fa crescere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Romanis, Veronica

L' austerità fa crescere : quando il rigore è la soluzione / Veronica De Romanis

Venezia : Marsilio, 2017

Nodi

Abstract: «Stop all'austerity» è lo slogan da anni sulla bocca di tutti: politici - al governo e all'opposizione -, giornalisti, economisti. L'intento è sempre lo stesso: far passare il messaggio che le misure d'austerità siano fallaci, e addirittura dannose, per conquistare facili consensi. Risolvere la crisi sarebbe a portata di mano, basterebbe tornare a spendere risorse pubbliche, riappropriarsi della sovranità. Ma è davvero così? E, soprattutto, il rigore è stato realmente applicato in questi anni in paesi come l'Italia o la Francia? Veronica De Romanis sgombra il campo dai pregiudizi smontando tutti gli argomenti contro l'austerità, riassumibili nei sei aggettivi che spesso l'accompagnano: eccessiva, recessiva, imposta, ingiusta, inutile e responsabile dell'ascesa di forze populiste. Con esempi concreti e dati alla mano, l'autrice ne mostra i due volti. L'austerità «buona», nelle parole di Mario Draghi, «prevede meno tasse e una spesa concentrata su investimenti e infrastrutture», fa crescere e infatti non ha impedito ai leader che l'hanno praticata di vincere, come in Lettonia e nel Regno Unito, o di ottenere la maggioranza dei voti, in Portogallo e in Spagna. Quella «cattiva», al contrario, privilegia l'aumento delle tasse a scapito di tagli della spesa improduttiva e può alimentare il populismo. Una lettura utile per capire se l'Europa è stata davvero «rovinata dall'austerità», come ebbe a dire Alexis Tsipras, o se questa non rappresenti invece un'occasione per una politica che voglia combinare al meglio responsabilità verso le nuove generazioni e solidarietà verso i soggetti più deboli. Un passaggio necessario, soprattutto per un'economia quale quella italiana, dove il debito dello Stato è percepito come un numero privo di significato, ma è invece una pesante ipoteca sul futuro dei giovani.

La sostanza del male
0 0 0
Materiale linguistico moderno

D'Andrea, Luca

La sostanza del male / Luca D'Andrea

Torino : Einaudi, 2016

Einaudi. Stile libero big

Abstract: Jeremiah Salinger è un giovane autore televisivo newyorkese che, insieme alla moglie Annelise, si è trasferito per un periodo a Siebenhoch, il piccolo centro del Sud Tirolo dove lei è cresciuta. Con loro c'è la precoce figlia Clara, di cinque anni. Affascinato dalla montagne e dalla gente che vi abita, Salinger comincia a realizzare un factual sul soccorso alpino, ma nel corso delle riprese viene coinvolto in un pauroso incidente. Mentre cerca in ogni modo di dimenticare la sua esperienza traumatica, viene a sapere per caso di un fatto sanguinoso risalente a molti anni prima: il massacro di tre giovani avvenuto durante un'escursione nella gola del Bletterbach. Il delitto non ha un colpevole, e in paese nessuno vuole parlarne: forse perché il solo pensarci potrebbe risuscitarne l'orrore, o forse perché sono in tanti ad avere qualcosa da nascondere. Nonostante l'ostilità crescente che lo circonda, e l'opposizione di Annelise, Salinger si mette a scavare nel passato, penetrando sempre più a fondo nella vicenda. Fino a scoprire l'imprevedibile, terrificante verità.

Il lager dentro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marinello, Umberto

Il lager dentro : il cammino di sofferenza di Luigi Bozzato : Dachau, Magdeburgo, Mauthausen e Allach / Umberto Marinello ; prefazione di Mario Isnenghi

Seren del Grappa : DBS, 2016

L'illusione della liberazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Callegari, Luigi <1882-1918>

L'illusione della liberazione : lettere dal fronte e dalla prigionia di Luigi Callegari (1882-1918) / di Livio Vanzetto

Treviso : ISTRESCO, 2016

Memorie silenziose : 1914-1918 ; 2

Una guerra dimenticata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Una guerra dimenticata : da Caporetto ai profughi; dall'occupazione alla fame / scritti di Paolo Pozzato ... [et al.]

Vittorio Veneto : Kellermann, 2016

Quaderni del CEDOS ; 6

Abstract: Nell'immaginario collettivo, Caporetto è sinonimo di catastrofe. Ma non fu, come si pensa, una sola battaglia, e soprattutto portò per oltre un anno a ridisegnare i confini nazionali a Nord-Est, condizionando in maniera drammatica la vita di tante comunità. Il libro racconta le sorti dei profughi, ma anche di chi non volle o non potè fuggire.

Sentinelle di pietra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bregantin, Lisa - Vidale, Denis

Sentinelle di pietra : i grandi sacrari del primo conflitto mondiale / Lisa Bregantin, Denis Vidale

Castelfranco Veneto : Biblioteca dei leoni, 2016

Storia

Abstract: I sacrari appaiono oggi, immersi nel centenario della Grande Guerra, come un argomento da cui nessuno sembra potersi esimere dal discutere. Il loro significato, così come il loro mantenimento sono i punti focali del dibattito pubblico, assieme a qualche accenno rispetto ad un loro ruolo nell'economia del turismo dei luoghi dove sono sorti. Dietro tutto questo in pochi si chiedono quanti, di fatto, abbiano mai visitato questi luoghi o li abbiano anche solo osservati da qualche foto o cartolina. Se si va a fondo si scopre infatti che pochissimi li hanno presenti nelle loro tipologie architettoniche tanto discusse, mentre sono ancora meno quelli che li hanno visitati di persona. Non è solo il fattore tempo ad aver inciso in questo rarefarsi della memoria pubblica, ma anche un più complesso susseguirsi di rapporti con il passato ed il progressivo mutare della società verso forme di convivenza pubblica meno sensibili a ciò che è stato. Tuttavia l'interesse suscitato dal centenario ha riportato l'attenzione di molti verso quei soldati sepolti tra le loro pietre. Un interesse che attraversa le generazioni, che incuriosisce, che spinge a cercare il luogo dove da cent'anni riposa un proprio avo. Tutto questo riporta, anche se solo parzialmente, i sacrari in primo piano e fa emergere la necessità di vederli, o per lo meno visualizzarli nel proprio immaginario

Racconti partigiani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Verri, Giacomo

Racconti partigiani / Giacomo Verri

Milano : Il sole 24 ore, 2016

I libri della domenica. Racconti d'autore ; 50

Abstract: "Racconti partigiani" narra la guerra di Resistenza in Valsesia, terra natale di Giacomo Verri.

Strafexpedition
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Strafexpedition : 1916, l'anno delle vendette : da Cesare Battisti a Nazario Sauro, da Damiano Chiesa a Fabio Filzi / scritti di Paolo Pozzato... [et al.]

Vittorio Veneto : Kellermann, 2016

Quaderni del CEDOS ; 5 - Iteranda ; 19

Abstract: Doveva essere l'anno della punizione dell'Italia fellona, il 1916, ma la Strafexpedition non ebbe l'esito pianificato. Vienna si dovette accontentare di quattro esecuzioni capitali esemplari: di Cesare Battisti, di Fabio Filzi, di Damiano Chiesa e di Nazario Sauro.

Sopravvissuta ad Auschwitz
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schloss, Eva

Sopravvissuta ad Auschwitz : la vera e drammatica storia di Eva Schloss, la sorella di Anne Frank / Eva Schloss con Karen Bartlett

Roma : Newton Compton, 2016

Abstract: Nel giorno del suo quindicesimo compleanno, Eva viene arrestata dai nazisti ad Amsterdam e deportata ad Auschwitz. La sua sopravvivenza dipende solo dal caso, e in parte dalla ferrea determinazione della madre Fritzi, che lotterà con tutte le sue forze per salvare la figlia. Quando finalmente il campo di concentramento viene liberato dall'Armata Rossa, Eva inizia il lungo cammino per tornare a casa insieme alla madre, e intraprende anche la disperata ricerca del padre e del fratello. Purtroppo i due uomini sono morti, come le donne scopriranno tragicamente a mesi di distanza. Ad Amsterdam, però, Eva aveva lasciato anche i suoi amici, fra cui una ragazzina dai capelli neri con cui era solita giocare: Anne Frank. I loro destini - seppur diversissimi - sembrano incrociarsi idealmente ancora una volta: nel 1953 Fritzi, ormai vedova, sposerà Otto Frank, il padre di Anne. La testimonianza di Eva (scritta in collaborazione con Karen Bartlett) è dunque doppiamente sbalorditiva: per la sua esperienza personale di sopravvissuta all'Olocausto e per lo straordinario intreccio del destino, che l'ha unita indissolubilmente a quella ragazzina conosciuta molti anni prima.

Un treno per Auschwitz
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moorehead, Caroline

Un treno per Auschwitz : una sconvolgente storia vera / Caroline Moorehead

Roma : Newton Compton, 2016

Abstract: Giugno 1940: l'esercito tedesco entra a Parigi e Hitler visita la Ville Lumière. I francesi assistono impotenti al campeggiare della svastica sui monumenti più importanti della città. E ben presto il regime mostra il suo volto più nero. Iniziano le discriminazioni contro gli ebrei, le torture ai patrioti che resistono, il furto delle principali ricchezze nazionali a beneficio dello sforzo bellico della Wehrmacht, con l'appoggio dei collaborazionisti di Vichy. Ma alcune donne coraggiose alzano la testa: Danielle Casanova, Betty Langlois, Maï Politzer, Charlotte Delbo, Georgette Rostaing, Simone Sampaix, Viva Nenni (figlia del noto politico italiano) e tante altre, di qualunque classe sociale. Trasportano messaggi, proteggono i ribelli, aiutano a passare la linea di confine, nascondono gli ebrei e ingannano i nazisti. Sono pronte a tutto, anche alla lotta armata e a correre ogni pericolo, perfino a morire, per un ideale superiore di libertà e giustizia. Giugno 1943: 230 di loro vengono catturate dalla Gestapo e deportate su un treno diretto ai campi di sterminio. Conosceranno l'orrore di Auschwitz e di altri terribili lager. Ma a tornare a casa saranno solo in 49. Questa è la loro storia. Una storia fatta di coraggio, solidarietà, forza e amicizia.

Pianeta sanità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Scroccaro, Mauro - Pietrobon, Claudio

Pianeta sanità : la sanità militare italiana nel Veneto durante la grande guerra / Mauro Scroccaro, Claudio Pietrobon

Crocetta del Montello : Antiga, 2015

Abstract: Il volume affronta il tema della sanità militare, un ambito che non ha prodotto una propria architettura, ma che durante la prima guerra mondiale, "si è appropriato" di un numero incredibile di architetture civili, religiose o industriali. La narrazione è costruita principalmente sulla documentazione degli archivi storici, ma sono stati consultati anche diari editi e non, per intrecciare la documentazione d'archivio con la narrazione scritta, scegliendo di "far parlare direttamente" ed il più possibile i documenti. A seguire, articolato per le 7 province del Veneto, un inventario delle località che hanno ospitato strutture ospedaliere, riportando occasionalmente e in modo del tutto incompleto anche altre strutture sanitarie. Infine, per ogni provincia si è evidenziato un aspetto particolare dell'organizzazione sanitaria

Mi manchi troppo per dimenticarti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Luzi, Valeria

Mi manchi troppo per dimenticarti / Valeria Luzi

Roma : Newton Compton, 2015

Anagramma ; 391

Abstract: Dopo anni di litigi, il grande chef Michael Di Bella è finalmente riuscito a conquistare la sua migliore amica/nemica. Lui e Susi vivono insieme a Manhattan e hanno già fissato la data del matrimonio. Ma cosa può succedere se un incidente molto particolare cancella dalla memoria della futura sposa gli ultimi dieci anni della sua vita, riportandola ai tempi dell'adolescenza? E non c'è niente di più difficile e faticoso che riconquistare il cuore di una ragazza testarda e capricciosa come Susi Gentile. Eppure, proprio quando Michael sta per perdere la speranza, ecco che un inatteso colpo di scena riaccenderà la passione tra i due...

L'uomo che salvò 10.000 ebrei dai lager nazisti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, Michael

L'uomo che salvò 10.000 ebrei dai lager nazisti : una delle più grandi storie di eroismo della seconda guerra mondiale / Michael Smith

Roma : Newton Compton, 2015

Le storie Newton ; 20

Abstract: Frank Foley ha aiutato migliaia di ebrei a scappare dalla Germania. Al processo di Adolf Elchmann del 1961 venne descritto come una "primula rossa" che aveva rischiato la propria vita per salvare gli ebrei dai nazisti. Tuttavia, rimane praticamente sconosciuto, soprattutto perché, pur essendo in realtà il capo della sede di Berlino del servizi segreti inglesi, usava come copertura "l'anonimo" lavoro di ufficiale addetto al controllo dei passaporti. Non godeva di immunità diplomatica e poteva essere arrestato in ogni momento. Tuttavia, non solo entrò nei campi di concentramento per farne uscire gli ebrei, ma li nascose in casa sua, li aiutò a ottenere passaporti falsi e ignorò i divieti procurando loro il visto per la Palestina. Un ebreo che lavorava agli aiuti umanitari sostenne che Foley aveva salvato dall'Olocausto "decine di migliaia" di ebrei. Questa descritta da Michael Smith rimane una delle più grandi storie di eroismo sconosciuto della seconda guerra mondiale.

Padova e la grande guerra
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Cenghiaro, Emanuele - Zanetti, Pier Giovanni - Zava, Silvia

Padova e la grande guerra : un percorso sui luoghi storici / Emanuele Cenghiaro, Pier Giovanni Zanetti, Silvia Zava

Riedizione

Padova : Tracciati, 2015

Monografie

Abstract: Un viaggio alla scoperta dei luoghi di Padova interessati dalla Prima guerra mondiale, dove hanno avuto sede il re e il Comando supremo, i bombardamenti, i musei, i monumenti ai Caduti e molto altro.

Pietre ignee cadute dal cielo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pietre ignee cadute dal cielo : i monumenti della Grande Guerra / a cura di Martina Carraro e Massimiliano Savorra

Venezia : Ateneo Veneto, 2015

Ateneo veneto : atti e memorie dell'Ateneo veneto : rivista mensile di scienze, lettere ed arti

Una grande tragedia dimenticata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mellace, Giuseppina

Una grande tragedia dimenticata : la vera storia delle foibe : dopo oltre mezzo secolo, la ricostruzione dovuta e rigorosa dei fatti che segnarono una delle pagine più oscure della seconda guerra mondiale / Giuseppina Mellace

Roma : Newton Compton, 2015

Le storie Newton ; 23

Abstract: Ancora oggi - nonostante l'istituzione del giorno del ricordo il 10 febbraio e nonostante il dibattito che da anni imperversa su questo tema - il dramma delle Foibe resta sconosciuto ai più, quasi fosse una pagina rimossa della seconda guerra mondiale. Eppure, si stima che vi abbiano trovato la morte migliaia di persone, "cancellate" alla memoria dei posteri proprio dalla barbara modalità con cui trovavano una sommaria sepoltura. Ecco perché vale la pena ricordare le vicende di alcune vittime, attraverso i diari e le testimonianze di quel periodo. In particolare, nel libro verrà dato spazio alle storie delle cosiddette "infoibate", come Norma Cossetto, Mafalda Codan e le sorelle Radecchi. Storie particolarmente significative perché raccontano di una doppia rimozione: il silenzio calato per decenni sulle Foibe e, prima ancora, il naturale riserbo che si imponeva alle donne dell'epoca.

Tra storia e memoria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tra storia e memoria : la scelta della Divisione Acqui 1943-2013

Venezia : Regione del Veneto, 2015

Tra guerra e Resistenza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Savogin, Sandra

Tra guerra e Resistenza : Mestre e il suo territorio dal 1940 al 1945 / Sandra Savogin

Padova : Cleup, 2015