Rete 5.min

 

IL CATALOGO DELLE BIBLIOTECHE DELLA RETE BIBLIOAPE

Per ricercare i libri e i documenti multimediali posseduti dalle Biblioteche delle Rete 5 usa il box di ricerca che trovi sotto. I risultati conterranno almeno un libro delle biblioteche che compongono la Rete 5. Se vuoi compiere una ricerca su tutte le 85 biblioteche della Provincia di Padova usa il box di ricerca che trovi in alto, appena sotto il titolo della pagina

Puoi anche consultare le Ultime Novità della rete BiblioApe


Mostra parametri
Poteri forti (o quasi)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Bortoli, Ferruccio

Poteri forti (o quasi) : memorie di oltre quarant'anni di giornalismo / Ferruccio de Bortoli

Milano : La nave di Teseo, 2017

I fari ; 9

  • Copie totali: 18
  • A prestito: 12
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il diario, anche autocritico, dell'ex direttore del "Corriere della Sera" e del "Sole 24 Ore". Oltre quarant'anni di storia del nostro paese e del mondo vissuti da uno speciale punto di osservazione. Scena e retroscena del potere in Italia, dalla finanza alla politica e alle imprese, dai media alla magistratura, con i ritratti dei protagonisti, il ricordo di tanti colleghi, episodi inediti, fatti e misfatti, incontri, segreti, battaglie condotte sempre a testa alta e personalmente: per la prima volta Ferruccio de Bortoli, un punto di riferimento assoluto nel giornalismo internazionale, racconta e si racconta. Con molte sorprese. "I buoni giornalisti, preparati, esperti, non s'inventano su due piedi. Ci vogliono anni. Cronisti attenti che vadano a vedere i fatti con i loro occhi, non fidandosi dell'abbondanza di video, sms, tweet e post su Facebook. Che vivano le emozioni dei protagonisti, le sofferenze degli ultimi, le ragioni degli avversari e persino dei nemici. Che non siano mai sazi di verifiche, ammettano gli errori inevitabilmente frequenti, e conquistino la fiducia dei loro lettori e navigatori ogni giorno, ogni ora. Giornalisti indipendenti, con la schiena dritta, che non cedano alla comoda tentazione del conformismo. Dimostrandosi utili alla società e al loro paese non facendo mancare verità scomode e sopportando sospetti e insulti di chi non le vorrebbe sentire. È accaduto molte volte. Una classe dirigente responsabile affronta per tempo e al meglio i problemi seri che un giornalismo di qualità solleva. Certo, è scomodo, irritante. Qualche volta apparentemente dannoso. Ma quanti sono i danni di ciò che non abbiamo saputo o non abbiamo voluto vedere. Un buon giornalismo, in qualunque era tecnologica, rende più forte una comunità. Quando tace o deforma, la condanna al declino. Negli ultimi anni in Italia, salvo poche eccezioni, è successo esattamente questo."

Voglio tutto sono un re!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pellai, Alberto - Tamborini, Barbara

Voglio tutto sono un re! / Alberto Pellai, Barbara Tamborini ; illustrazioni di Elisa Paganelli

Milano : De Agostini, 2017

Piccole grandi sfide

  • Copie totali: 9
  • A prestito: 5
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Una storia illustrata per lui e una guida per voi: come sostenere vostro figlio nelle piccole, grandi sfide dell'infanzia. Tutto è pronto per la sfida della nanna: un lettino accogliente, il peluche del cuore e una bella storia da leggere... proprio come la filastrocca che trovate in questo libro speciale. Ogni volume di Piccole Grandi Sfide non è solo un libro illustrato, né solo un manuale, bensì entrambe le cose. Un doppio strumento per vincere le sfide evolutive su un terreno d'incontro fra i pensieri del bambino e quelli dell'adulto in cerca delle parole giuste da usare. Un alleato della crescita, perché i traguardi della vita valgono di più se raggiunti insieme. Età di lettura: da 4 anni.

Il gatto che regalava il buonumore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wells, Rachel

Il gatto che regalava il buonumore / Rachel Walles ; Elisabetta Valdrè

Milano : Garzanti, 2017

Narratori moderni

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nei giardini di Edgar Road, il regno del gatto Alfie, c'è una novità. Si tratta di George, un tenero cucciolo che conquista subito la simpatia di Alfie, deciso a prendersi cura di lui. Ma nonostante questo nuovo impegno a tempo pieno, Alfie non tarda a fiutare che qualcosa non va tra gli abitanti del suo amato quartiere. Con la sua straordinaria capacità di leggere nel cuore delle persone, capisce che Jonathan non sa se assecondare il desiderio di Claire di adottare un figlio, per paura di fare un torto alla primogenita Summer; che Polly è preoccupata per il marito rimasto all'improvviso senza lavoro; che Tasha ha smesso di sorridere dopo che il fidanzato l'ha lasciata. Ma la sensibilità di un gatto straordinario come Alfie - specie con l'aiuto del suo protetto George - può arrivare a toccare le corde giuste e far tornare la felicità.

L'ira degli albi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Heitz, Marcus

L'ira degli albi : romanzo / Markus Heitz ; traduzione di Roberta Zuppet

[Milano] : Editrice Nord, c2017

Narrativa ; 728

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: L'impero degli albi è caduto. Dopo anni di guerre, le Cinque Stirpi di nani della Terra Nascosta hanno sterminato il nemico, grazie all'aiuto di Aiphàton, il sovrano albico che ha deciso di schierarsi contro la propria gente. E, mentre i nani, gli uomini e gli elfi iniziano a ricostruire i loro regni, inaugurando un'epoca di pace e prosperità, Aiphàton sente che la sua missione non è ancora conclusa. Per lui non ci sarà pace finché gli ultimi albi fuggiaschi non saranno eliminati. Ma tutto cambia quando un incantesimo lo catapulta nelle Terre dell'Aldilà, dove scopre due città albiche: Dsôn Elhàtor, la Sublime, situata su un'isola, e Dsôn Dâkiòn, la Fiera, annidata tra le montagne. Conoscendo la natura infida e malvagia del suo popolo, Aiphàton è convinto che basterà sfruttare le rivalità esistenti tra le corti per spingere i due sovrani ad annientarsi a vicenda. Tuttavia, proprio quando Aiphàton sta per mettere in pratica il suo piano, una nuova minaccia stende la sua ombra oscura, un Male che non può essere contrastato né dai nani né dagli elfi, né tantomeno dagli uomini. Possibile che l'ultima speranza siano proprio gli albi? E riuscirà Aiphàton a convincerli a combattere in difesa dei loro acerrimi nemici, o saranno loro a riportare nel gregge la pecorella smarrita? Ora più che mai, il destino della Terra Nascosta è appeso a un filo...

Io lo so chi sei
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gatti Bardelli, Antonella - Maggio, Marco

Io lo so chi sei / Antonella Gatti Bardelli, Marco Maggio

Firenze [etc.] : Bompiani, 2017

Tascabili Bompiani ; 1358

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Luciano insegna all'università di Milano. Compiuti i quarant'anni si ritrova ad affrontare le paure e i fantasmi di una vita. Quando riceve l'invito a una cena con i compagni delle elementari riaffiorano i ricordi di un amore giovanile a lungo rimosso, e scoprirà che ricordare è qualcosa di prezioso, essenziale per la vita stessa. Monica di giorno lavora al mercato rionale di Benedetto Marcello a Milano, di sera si esibisce in un night per puro divertimento. Si fa chiamare Pere, ha un aspetto volgare, ama i piaceri della vita ed è sboccata. Recita per essere se stessa e affronta tutto con gioia e apparente leggerezza. Due mondi opposti, raccontati in prima persona, destinati a scontrarsi quando il caso o il destino porteranno le due esistenze a incrociarsi o a ritrovarsi.

Oliver Stone intervista Vladimir Putin
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stone, Oliver - Putin, Vladimir Vladimirovič

Oliver Stone intervista Vladimir Putin / [traduzione dall'inglese di Nausikaa Angelotti e Daniela Marina Rossi]

Venezia : Marsilio, 2017

Ancora

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Oliver Stone, il regista premio Oscar che ha raccontato il potere in tutte le sue forme, realizza un'intervista eccezionale a Vladimir Putin per un documentario trasmesso e discusso in tutto il mondo. Questo libro propone i dialoghi attraverso cui si snoda il confronto tra i due, compresi molti materiali esclusi dal film in fase di montaggio. In un affresco che va dal dopoguerra a Trump, dalla crisi dell'URSS fino alle guerre in Ucraina e Siria degli ultimi anni, Stone firma un documento controverso e fuori dagli schemi, indispensabile per comprendere un protagonista assoluto del nostro tempo e scoprire, dalla sua viva voce, come Vladimir Putin guarda a sé, alla Russia e al mondo intero.

Un'altra formidabile giornata per mare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dyer, Geoff

Un'altra formidabile giornata per mare : cronaca da una portaerei / Geoff Dyer ; traduzione di Giovanna Granato

Torino : Einaudi, 2017

Einaudi. Stile libero extra

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nel novembre del 2011, Geoff Dyer ha la possibilità di esaudire un sogno d'infanzia: viaggiare a bordo di una portaerei. Il suo soggiorno sulla USS George Bush comewriter in residence si rivelerà più intenso e memorabile di quanto avesse mai potuto sperare: Dyer è un intellettuale in mezzo a migliaia di militari, è goffo, pieno di fobie e più vecchio di ogni altro passeggero, oltre a essere l'unico cittadino britannico. Raccontando di una nave, del suo equipaggio e di sé, Dyer finisce per parlare di religione, droga, sesso, fanatismo, preghiere, lutti, ma anche di cibo in scatola e "scorregge". Soprattutto, però, riflette su di noi, sulle nostre vite e sul mondo che ci circonda, guardandolo da un punto di osservazione così «eccentrico» da diventare privilegiato

Mamma  o papà?
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Mamma o papà? / un film di Riccardo Milani

Milano : Mondadori Editore, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 18/10/2018

Abstract: Dopo quindici anni di matrimonio, Nicola e Valeria hanno deciso di divorziare in maniera civile. Hanno una bella casa, ottimi lavori, tre figli ma non sono più innamorati l'uno dell'altra. Raggiunto un accordo sulla separazione, entrambi ricevono un'allettante proposta di lavoro all'estero, ma non sanno come fare con i figli. Valeria accetta inizialmente di restare a casa, ma poi scopre che il marito ha una relazione con una giovane infermiera, e non è più disposta a sacrificarsi: inizia così una dura battaglia tra i due.

Barriere
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Barriere / [regia di Denzel Washington]

[S.l.] : Paramount pictures, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 27/10/2018

Abstract: Siamo nella metà degli anni 50, il protagonista è Troy Maxon, ex ottimo giocatore di baseball costretto dalla ghettizzazione dei neri nello sport durante gli anni precedenti alla Seconda guerra mondiale a impegnare il suo talento nella modesta Negro League. Ora tira avanti come può, lavorando come spazzino per il comune, sedendosi nel tempo libero nel cortile dietro casa, dove la moglie Rose vorrebbe costruisca uno steccato di legno, mentre il figlio Cory cresce e vuole giocare nella squadra scolastica di football. Proprio dal rifiuto del padre del benestare per fargli proseguire la carriera, e dal provino per una borsa di studio universitaria a cui il figlio nonostante tutto si presenta, lo steccato, il fence, fra padre e figlio diventa una ferita insanabile.

Smetto quando voglio
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Smetto quando voglio : masterclass / un film di Sydney Sibilia

[S.l.] : 01 Distribution, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 29/09/2018

Abstract: La banda dei ricercatori è tornata. Anzi, non è mai andata via. Se per sopravvivere Pietro Zinni e i suoi colleghi avevano lavorato alla creazione di una straordinaria droga legale diventando poi dei criminali, adesso è proprio la legge ad aver bisogno di loro. Sarà infatti l’ispettore Paola Coletti a chiedere al detenuto Zinni di rimettere su la banda, creando una task force al suo servizio che entri in azione e fermi il dilagare delle smart drugs. Agire nell’ombra per ottenere la fedina penale pulita: questo è il patto. Il neurobiologo, il chimico, l'economista, l'archeologo, l’antropologo e i latinisti si ritroveranno loro malgrado dall’altra parte della barricata, ma per portare a termine questa nuova missione dovranno rinforzarsi, riportando in Italia nuove reclute tra i tanti “cervelli in fuga” scappati all’estero. La banda criminale più colta di sempre si troverà ad affrontare molteplici imprevisti e nemici sempre più cattivi tra incidenti, inseguimenti, esplosioni, assalti e rocambolesche situazioni come al solito… “stupefacenti”.

Underworld: Blood Wars
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Underworld: Blood Wars / regia: Anna Foerster

[S.l.] : Sony Pictures Home Entertainment, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 17/11/2018

Abstract: Selene è costretta a difendersi dai brutali attacchi che le vengono sferrati dal clan dei Lycans e dalla fazione di Vampiri che l'ha tradita. Con al fianco due soli alleati, David e suo padre Thomas, deve porre fine alla eterna guerra fra Lycans e Vampiri, anche se questo significa per lei l'estremo sacrificio.

Gli orribili cinque
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Donaldson, Julia

Gli orribili cinque / Julia Donaldson ; illustrato da Axel Scheffler

San Dorligo della Valle : Emme, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Gli orribili cinque noi siam! Fuggono tutti alla nostra vista, non c'è bisogno di gridare: Pista!" Ecco a voi il facocero, la iena maculata, l'avvoltoio orecchiuto, lo gnu e il marabù. Li chiamano gli Orribili Cinque... Ma lo sono veramente? Età di lettura: da 4 anni.

Cinque terre e il levante
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cinque terre e il levante

Milano : Domus, 2017

Fa parte di: Meridiani

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Prima di me
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barnes, Julian

Prima di me / Julian Barnes ; traduzione di Daniela Fargione

Torino : Einaudi, 2017

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 1

Abstract: A trentotto anni, sposato da quindici, a metà strada con il pagamento di un mutuo e, verosimilmente, della sua stessa esistenza, a Graham Hendrick pare già di intravedere la china. Storico diligente, marito annoiato e padre distratto, è incapace di grandi emozioni e da tempo ha rinunciato ai piaceri del corpo, riducendosi a custodire tutto quanto abbia per lui valore nello spazio esiguo della sua scatola cranica. Poi, il 22 aprile 1977, incontra a una festa la giovane ed effervescente Ann Mears e da quel momento dà inizio ai suoi «giorni di miele». Dapprima si incontrano clandestinamente e di lei ama la spontaneità, la franchezza, quel modo incantevole e disinibito di parlare di sé e del suo passato; insomma, tutt'altro rispetto a ciò a cui lo ha abituato la moglie, la detestabile Barbara, dalla quale si separa molto presto. Graham e Ann convolano a nozze e la loro «vacanza» sembrerebbe destinata a durare tutta una vita. Senonché, Graham si ritrova in un cinema di periferia con la figlia Alice a vedere una pellicola in cui Ann recita il ruolo imbarazzante di sgualdrinella del gangster. È in quel preciso istante che il dubbio si insinua e il suo amore, che vorrebbe esclusivo, è inquinato dal rimpianto di non essere il primo, dall'ansia lacerante di scoprire chi e quanti lo hanno preceduto. Perché la sua gelosia, una lente che ingrandisce e distorce, non ha nulla a che fare con lo stato presente, e Graham, da storico rigoroso qual è, applica un metodo di ricerca infallibile, un'indagine tanto scrupolosa quanto ossessiva, al punto da non saper più distinguere la vita vera dalla vita di celluloide, i fatti quotidiani dagli incubi notturni.

Il campanellino d'argento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lai, Maria <1919-2013>

Il campanellino d'argento / Maria Lai, Gioia Marchegiani

Milano : TopiPittori, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Nell’immaginario di Maria Lai la leggenda sarda della capretta magica che conduce il pastorello a un favoloso tesoro ha avuto grande importanza. L’artista la scrisse e riscrisse, immaginando un finale alternativo rispetto a quello tradizionale. La storia che qui presentiamo è nata dalla contaminazione di diverse versioni e costituisce una metafora del grande potere dell’arte. La illustrano le bellissime immagini di Gioia Marchegiani che narrano, insieme alle vicende dei protagonisti, la natura e la cultura del paesaggio isolano. Dai 7 anni.

Basta un attimo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tilli, Michela

Basta un attimo / Michela Tilli

Milano : Garzanti, 2017

Narratori moderni

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 1

Abstract: A Milano è un freddo sabato di ottobre. Miriam è appena rientrata a casa. Si sente stranamente turbata, inquieta. Non sa spiegare quella strana sensazione alla bocca dello stomaco. Sa solo che la donna che ha intravisto di sfuggita al supermercato è la sua vecchia amica Elena. Ne è sicura. Anche se è passato tanto, troppo tempo dall'ultima volta che si sono viste. Da quella tragica domenica di quindici anni prima che ha cambiato la loro vita per sempre. Perché da allora niente è stato più come prima. Quella profonda amicizia che legava le due donne e i loro mariti si è spezzata e non c'è stato modo di ricucirla. Ma adesso Elena ha deciso di tornare. Di rientrare nella vita di Miriam e della sua famiglia. Forse per la nostalgia di quel legame che non esiste più. Forse per riprendersi quello che le è stato ingiustamente tolto. A poco a poco, giorno dopo giorno, si avvicina sempre di più a quell'amica diventata ormai una sconosciuta, e soprattutto a sua figlia Lucia. Questa splendida diciassettenne non ha idea di chi sia Elena. Eppure è inspiegabilmente attratta dal fascino di quella donna venuta dal passato che le promette una libertà insperata, più grande di quella che ha mai conosciuto finora. Più grande di quella che le ha mai concesso la madre, troppo apprensiva. Quando Miriam scopre che Lucia ha cominciato a frequentare la casa di Elena a sua insaputa, fa appello a tutto il suo coraggio di madre premurosa e attenta. Non può permettere che succeda qualcosa a sua figlia. Per niente al mondo. Ed è pronta a difenderla con ogni mezzo. Anche a confessare quella colpa che le grava da anni sul cuore.

J. F. Kennedy, l'uomo nuovo dell'America
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sgardoli, Guido

J. F. Kennedy, l'uomo nuovo dell'America / Guido Sgardoli ; [illustrazioni di Matteo Piana]

San Dorligo della Valle : EL, 2017

Grandissimi

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un idealista, un sognatore, un uomo ambizioso che desiderava cambiare il mondo. Questo fu per molti J.F.K. Ma i sognatori sono gente scomoda e spesso pagano caro il prezzo della loro illusione. Età di lettura: da 7 anni.

Sono puri i loro sogni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bussola, Matteo

Sono puri i loro sogni : lettera a noi genitori sulla scuola / Matteo Bussola

Torino : Einaudi, 2017

Einaudi. Stile libero big

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 4
  • Prenotazioni: 13

Abstract: Dal primo giorno di scuola, in cui mamme, papà, nonni e fratelli accompagnano in massa i bambini fino in classe scattando foto a raffica, neanche fossero a un concerto degli Stones, alle raccomandazioni per la mensa, che la stagionatura del Parmigiano, si sa, dev'essere almeno 38 mesi; dai pidocchi, che ogni anno proliferano sulle teste degli alunni generando ansie e sospetti, al kit di sopravvivenza per la gita, che prevede praticamente tutto tranne un gps satellitare. Matteo Bussola fa un ritratto divertito e serissimo della scuola di oggi, confrontandola con quella di quand'era piccolo lui. E si domanda perché abbiamo smesso di considerarla un luogo in cui imparare il rispetto per noi stessi e per gli altri. Con il tono caldo e intimo che è ormai la sua inconfondibile cifra, lo sguardo attento a ogni storia che incontra, parte dalla sua esperienza per scrivere una lettera a tutti noi, arrivando al cuore della nostra paura. Quella di «lasciar andare i nostri figli nel mondo, permettere che compiano i loro passi senza di noi».

Esercizi di memoria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea <1925- >

Esercizi di memoria / Andrea Camilleri

[Milano] : Rizzoli, 2017

La scala

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 5
  • Prenotazioni: 5

Abstract: "Ogni mattina alle sette, lavato, sbarbato, vestito di tutto punto mi siedo al tavolo del mio studio e scrivo. Sono un uomo molto disciplinato, un perfetto impiegato della scrittura. Forse con qualche vizio, perché mentre scrivo fumo, molto, e bevo birra. E scrivo, io scrivo sempre. Questo è Camilleri. Poi a novant'anni arriva il buio. E così come non era terrorizzato dalla pagina bianca, combatte anche l'oscurità della cecità e inizia a dettare. La sua produzione letteraria trova nell'oralità una nuova via per raccontare le sue storie. Ma se forte era la sua disciplina prima, lo è ancora di più oggi che può contare esclusivamente sulla sua memoria. E quindi occorre tenerla in esercizio: osservare nei dettagli i ricordi, rappresentarsi nella mente le scene. Quelli qui pubblicati, come dice lui, sono i compiti per l'estate: 23 storie pensate in 23 giorni, che raccontano come nitide istantanee la sua vita unica e, sullo sfondo, quella del nostro Paese. La memoria qui non è mai appesantita né dalla malinconia né dal rimpianto. Per questo Camilleri ha chiesto a chi parla attraverso i colori, le forme e i volumi di rendere il suo esercizio più godibile, più leggero, più spettacolare. L'ideale della mia scrittura è di farla diventare un gioco di leggerezza, un intrecciarsi aereo di suoni e parole. Vorrei che somigliasse agli esercizi di un'acrobata che vola da un trapezio all'altro facendo magari un triplo salto mortale, sempre con il sorriso sulle labbra, senza mostrare la fatica, l'impegno quotidiano, la presenza del rischio che hanno reso possibili quelle evoluzioni. Se la trapezista mostrasse la fatica per raggiungere quella grazia, lo spettatore certamente non godrebbe dello spettacolo."

Ballando nel buio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Costantini, Roberto <1952- >

Ballando nel buio / Roberto Costantini

Venezia : Marsilio, 2017

Farfalle ; 274

  • Copie totali: 8
  • A prestito: 4
  • Prenotazioni: 8

Abstract: Nel 1974, quattro anni dopo la sua drammatica fuga da Tripoli, Mike "Africa" Balistreri è un giovane psicologicamente provato dagli eventi della sua intensa adolescenza libica. È uno studente di Filosofia all'Università di Roma venuto a contatto con l'estrema destra, ed è entrato nelle file di Ordine Nuovo, che - dopo essere stato messo fuori legge - si riorganizza clandestinamente per la lotta armata. L'estremismo politico degli anni di piombo, il passato e i suoi incubi tornano a bussare alla sua porta nel 1986, quando è ormai da tempo commissario di polizia e si ritrova a seguire le indagini sull'omicidio dell'avvocato e deputato Giulio Giuli, sua vecchia conoscenza in Ordine Nuovo.