Rete 4.min

 

Per ricercare i libri e i documenti multimediali posseduti dalle Biblioteche delle Rete 4 usa il box di ricerca che trovi sotto. I risultati conterranno almeno un libro delle biblioteche che compongono la Rete 4. Se vuoi compiere una ricerca su tutte le 85 biblioteche della Provincia di Padova usa il box di ricerca che trovi in alto, appena sotto il titolo della pagina.

 

Mostra parametri
Il purgatorio dell'angelo
4 0 0
Materiale linguistico moderno

De Giovanni, Maurizio

Il purgatorio dell'angelo : confessioni per il commissario Ricciardi / Maurizio De Giovanni

Torino : Einaudi, 2018

Einaudi stile libero. Big

Abstract: È maggio, e la città si risveglia per avviarsi verso la stagione più bella. Eppure il male non si concede pause. Su una lingua di tufo che si allunga nel mare di Posillipo viene trovato il cadavere di un anziano prete. Qualcuno lo ha barbaramente ucciso. È inspiegabile, perché padre Angelo, la vittima, era amato da tutti. Un santo, dicono. Un fine teologo, un uomo che nella vita ha donato conforto a tante persone, un confessore. È maggio, e anche se il sole e la luna sono un incanto, Ricciardi è più inquieto che mai. Lui ed Enrica hanno cominciato a incontrarsi, ma il commissario non può continuare a nasconderle la propria natura, il segreto che a lungo lo ha tenuto lontano da lei. È maggio, e i rapinatori sembrano diventati così abili che il brigadiere Maione rischia di perdere la testa nel tentativo di catturarli. Forse perché sente profonda la mancanza di Luca, il figlio morto, e vorrebbe spiegarlo alla moglie. Ma non è bravo con le parole. È maggio, è tempo di confessioni.

Cleopatra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Angela, Alberto

Cleopatra : la regina che sfidò Roma e conquistò l'eternità / Alberto Angela

Milano : HarperCollins [etc.], 2018

Abstract: Il mondo di oggi non sarebbe lo stesso senza Cleopatra, una sovrana colta, intelligente e dotata di una straordinaria abilità sia sul tavolo delle trattative che nelle guerre. Una donna di potere incredibilmente moderna per il passato e allo stesso tempo capace di provare grandi passioni amorose. Ma chi era veramente l'ultima regina d'Egitto? Lei, infatti, è nell'immaginario di tutti, però la sua figura storica è ancora in parte poco conosciuta e non priva di aspetti enigmatici a causa dei pochi dati certi che la riguardano. Alberto Angela ha deciso di ricostruire la vita e le abilissime mosse sullo scacchiere internazionale, ma anche gli amori e le passioni della regina che in un certo senso ha conquistato Roma, rintracciando le fonti storiche e consultando gli studi moderni, e accompagnandoci per mano tra le caotiche strade della capitale del mondo antico, sulle banchine dell'esotico porto di Alessandria d'Egitto e sui sanguinosi campi di battaglia, alla scoperta di persone, storie, usi e costumi. Alberto Angela è in grado di farci rivivere in prima persona il periodo che ha segnato un cambio epocale nella storia romana, dal racconto minuto per minuto dell'uccisione di Giulio Cesare che decreta la fine della Repubblica alla morte di Antonio e Cleopatra (la cui tomba non è ancora stata ritrovata!) fino alla nascita dell'Impero con Augusto al potere. "Cleopatra. La regina che sfidò Roma e conquistò l'eternità" è un viaggio nel tempo tra Occidente e Oriente, per riscoprire con uno sguardo nuovo una donna carismatica e intelligente e un periodo storico affascinante e convulso, ricco di contraddizioni, intrighi, passioni e guerre che hanno segnato il nostro presente e contribuito a rendere il mondo il luogo che oggi tutti noi conosciamo.

Giorni sulle rive appesi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Franceschin, Loretta

Giorni sulle rive appesi / Loretta Franceschin

Ancona : Italic, 2018

Scritture

Abstract: Lungo gli argini, in una terra di fiumi e di canali che rimanda non soltanto a una realtà fìsica ma anche simbolica, si intrecciano le storie della protagonista e degli altri personaggi, sullo sfondo della campagna veneta del Padovano e del Polesine. Costretta dal padre a lavorare fuori casa, Adelia non immagina che a Cornaldo si innamorerà di un ragazzo estraneo al proprio ambiente e che da lui avrà un figlio. È diffìcile la vita di una ragazza madre alla fine degli anni Cinquanta, combattuta fra l’amore per il suo bambino e l'ostilità di un piccolo paese che non è ancora stato toccato dalle trasformazioni culturali e sociali di quegli anni. Con una sensibilità che riesce a cogliere il lato oscuro delle cose e le sfumature dei sentimenti e degli stati d'animo, Adelia riesce a trovare il proprio equilibrio. Tutto sembra predisporsi a un futuro sereno ed è allora che si consuma la tragedia. Adelia è colpita da un terribile lutto e sarà lungo e doloroso il cammino che dovrà compiere per ritornare a percepire necessaria la sua presenza nel mondo. Un romanzo, I giorni sulle rive appesi, in cui le passioni e i sentimenti narrati rappresentano, ancora una volta, gli eterni conflitti che si agitano nei cuori e nei comportamenti degli esseri umani.

L'acquaiola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Russo, Carla Maria

L'acquaiola / Carla Maria Russo

[Milano] : Piemme, 2018

Abstract: Maria ha quindici anni, vive in un paesino dell'Appennino centro meridionale d'Italia e mantiene se stessa e l'anziano padre malato facendo la bracciante nei campi dei signori, un lavoro incerto e molto gravoso, fino a quando non viene assunta come acquaiola nella casa di don Francesco, il signorotto del paese, con il compito di recarsi più volte al giorno e con qualunque tempo alla fonte, che dista tre chilometri dal paese, per rifornire la famiglia di acqua. A don Francesco, infatti, è nato il quinto figlio, Luigi, il quale rivela fin dall'infanzia una natura ribelle, precoce e assetata di libertà. I destini di Maria e Luigi, così diversi fra loro, si intrecceranno in una serie di vicende dolorose ma, nello stesso tempo, intense e salvifiche per entrambi. Intorno a loro, una umanità umile, legata alla terra e alle antiche tradizioni, assuefatta a una vita di miseria, sacrifici e secolari soperchierie sopportate con fatalistica rassegnazione e per questo spesso dura e inflessibile, ma anche capace di pietà e umana solidarietà.

Il ladro gentiluomo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gazzola, Alessia

Il ladro gentiluomo : romanzo / di Alessia Gazzola

Milano : Longanesi, 2018

La gaja scienza ; 1312

Abstract: Alice Allevi, finalmente specialista in Medicina legale, ha dovuto affrontare scelte difficili sia sul piano professionale che su quello sentimentale. Dopo un lungo e burrascoso corteggiamento, sembrava che tra lei e Claudio Conforti, l'affascinante e imprevedibile medico legale con il quale ha condiviso ogni disavventura dai tempi della specializzazione, fosse nato qualcosa. Per un attimo, Alice ha creduto finalmente di aver raggiunto un periodo di serenità, almeno al di fuori dell'Istituto di Medicina legale. Ma in un momento di smarrimento sentimentale chiede un trasferimento. E lo ottiene: a Domodossola. Per sua fortuna, o suo malgrado, Alice non avrà molto tempo per indugiare sul proprio destino, perché subito un nuovo caso la travolge. Durante quella che credeva essere un'autopsia di routine, Alice ritrova un diamante nello stomaco del cadavere. Una pietra di notevole caratura e valore, ma anche una prova materiale importante per il caso. Per questo, Alice si premura di convocare un ufficiale giudiziario a cui consegnarlo in custodia. L'ufficiale che si presenta da lei è un uomo distinto ed elegante, dai modi cortesi ed impeccabili, e Alice non esita ad affidargli il diamante. Ed è a quel punto che il fantomatico ufficiale sparisce nel nulla e i guai per Alice iniziano a farsi enormi...

Orso cercabbracci
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Melling, David

Orso cercabbracci / David Melling

San Dorligo della Valle : Emme, 2018

Abstract: Orso ha voglia di un abbraccio grande e grosso. Chissà se qualcuno glielo darà? Età di lettura: da 3 anni.

Igor
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vignaga, Francesca

Igor / Francesca Dafne Vignaga

[Perugia] : Edizioni corsare, 2018

Abstract: Igor vive sereno nel suo nido accanto al mare, di sé conosce solo il nome, ma non ha una famiglia. Non che non sia felice, ma vorrebbe trovare qualcuno che gli assomigli. Allora si mette in viaggio pieno di aspettative. La ricerca della propria identità, però, spesso passa attraverso la libertà. Età di lettura: da 5 anni.

Romanticismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazzocca, Fernando

Romanticismo / Fernando Mazzocca

Firenze ; Milano : Giunti, 2018

Fa parte di: Art dossier

Abstract: Tra Sette e Ottocento si afferma in Europa un movimento che, singolarmente, non dà origine a uno stile o a un linguaggio comuni; piuttosto a un’idea dell’arte, e soprattutto dell’artista come individuo assolutamente libero nel suo mondo creativo. È un’affermazione di portata rivoluzionaria: l’artista è un genio fuori da ogni regola, e questo spiega le differenti impostazioni e le varianti nazionali, individuali, le correnti che caratterizzano il romanticismo. Goya, Turner, Blake, Constable, Runge, Friedrich, Ingres, Géricault, Delacroix, Hayez hanno radicalmente mutato il nostro modo di guardare la natura e l’arte. Tra le molte rotture epocali che hanno movimentato l’estetica occidentale il romanticismo è quella che ancora oggi più ci coinvolge. Una mostra a Milano (curata dallo stesso autore del dossier) racconta, in questi mesi, il contributo italiano al movimento

Il segreto delle fate delle stelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stilton, Tea

Il segreto delle fate delle stelle / Tea Stilton ; [illustrazioni: Giuseppe Facciotto ... [et al.]]

Milano : Piemme, 2018

Tea sisters

Abstract: Cometa, la fata che dava armonia allo splendente Regno di Stellaluce, è scomparsa! L'intero Mondo delle Stelle è in pericolo perché senza la sua guida le fate non possono più danzare e governare i delicati equilibri del cosmo. Le Tea Sisters e Will Mistery partiranno in missione per conto del principe Astro, sovrano del regno, alla ricerca di quattro Perle di Luce che permetteranno di trovare Cometa, liberarla da un malvagio incantesimo e riportarla infine al castello di Brillastella. Solo così l'armonia potrà tornare a regnare su tutti i pianeti, gli astri e le luminose stelle di questo splendente mondo incantato! Età di lettura: da 8 anni.

Una stella sui pattini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stilton, Tea

Una stella sui pattini / Tea Stilton ; [illustrazioni della storia di Elena Grigoli (disegno) e Francesco Castelli (colore)]

Milano : Piemme, 2018

Tea sisters. Vita al college ; 56

Abstract: Tutte in pista, il palaghiaccio di Topford vi aspetta per una nuova avventura... on ice! Pattinando sulle note del Lago dei cigni ci troveremo a indagare su un mistero che rischia di rovinare lo spettacolo... Età di lettura: da 7 anni.

Da molto lontano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Costantini, Roberto <1952- >

Da molto lontano / Roberto Costantini

Venezia : Marsilio, 2018

Farfalle ; 296

Abstract: 1990, le calde notti magiche del mondiale in Italia, il figlio di un ricco imprenditore e una ragazza povera: sembra l'inizio di un sogno, ma i due giovani spariscono nel nulla. Michele Balistreri indaga svogliatamente, stretto tra affaristi e malavitosi, donne troppo determinate o troppo emancipate, un magistrato nordista e un collaboratore meridionale che litigano su tutto, pure sulle colpe dei napoletani nell'eliminazione degli azzurri da parte di Maradona. Poi tutto precipita e alla fine un uomo viene arrestato. Ma è davvero lui il colpevole? 2018. Un macabro ritrovamento riapre il caso mentre l'unico condannato, uscito di galera, va in cerca di verità e vendetta. Balistreri è in pensione e non ricorda, a non vuole ricordare. L'indagine è condotta dal suo ex vice Corvu e dalla giornalista Linda Nardi. Si scatena una lotta all'ultimo sangue tra uomini molto potenti e donne molto forti. Sino a un finale drammatico e inaspettato.

La bellezza sia con te
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arslan, Antonia

La bellezza sia con te / Antonia Arslan

[Milano] : Rizzoli, 2018

La scala

Abstract: "Nel cuore dell'uomo la speranza è come una fiammella: e uno dei più grandi peccati contro lo spirito avviene proprio quando viene cancellata o spenta. Ci vuole molto coraggio per cercare sempre di vedere il bicchiere mezzo pieno, per osare la ricerca del cane che salva l'uomo e non di quello che lo azzanna." È questo l'augurio di Antonia Arslan: che la fiammella della speranza non si spenga mai. In tempi troppo spesso bui, la segreta bellezza dell'altro è la sola fonte di salvezza, l'unica luce che possa liberarci dalle tenebre dell'intolleranza. E così non esiste crescita interiore senza condivisione, non c'è cammino senza incontro, non c'è amore per il Paese senza memoria delle origini. Lo sa bene la testimone diretta dello scambio tra popoli: lei che attendeva nella sua casa di Padova i parenti sparsi e divisi dalla diaspora, davanti ai quali spalancava gli occhi incuriosita dai racconti dei cibi armeni e dei colori vivaci delle miniature. O sempre lei che scopriva che il nonno Yerwant aveva dato ai suoi figli quattro nomi armeni ciascuno, nonostante avesse compreso che l'antica patria era perduta per sempre e avesse deciso di dedicarsi a quella nuova con inesauribile energia. Dopo esili e diaspore, partenze e abbandoni che hanno segnato indelebilmente il destino di Oriente e Occidente, navigare verso la tregua è l'unica direzione accettabile; e proprio attraverso queste pagine che narrano di meravigliosi mondi lontani, ancora una volta la scrittrice della \"Masseria delle allodole\" ci conduce verso l'intimo equilibrio degli affetti e la scoperta dell'altro.

Quando arriva Natale!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clima, Gabriele <1967->

Quando arriva Natale! / Gabriele Clima

Milano : La coccinella, 2018

Con un ditino

Abstract: Cosa puoi fare con un ditino? Tante, tantissime cose. Puoi illuminare l'albero e mettere il puntale; puoi cuocere i biscotti per Babbo Natale; puoi rendere due amici felici e sorridenti; puoi vedere cosa accade quando ti addormenti... Un libro magico e sorprendente per scoprire la forza dell'immaginazione e il potere della fantasia. È facile, basta un ditino. Età di lettura: da 3 anni.

Lazarus
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kepler, Lars

Lazarus : romanzo / di Lars Kepler ; traduzione di Andrea Berardini

Milano : Longanesi, 2018

La gaja scienza ; 1321

Abstract: La polizia di Oslo indaga sull’omicidio di un ladro di cadaveri: nel suo appartamento sono stati ritrovati i resti di corpi a diversi stadi di decomposizione, compreso il cranio della moglie del commissario della polizia criminale svedese Joona Linna. La tomba della donna, morta di cancro qualche anno prima e sepolta in Finlandia, è stata profanata. Le cose si complicano quando a Rostock, in Germania, viene scoperto il cadavere di uno stupratore: nel suo telefono compare il numero di Joona Linna. Due giorni prima di essere ucciso l'uomo ha chiamato il commissario, che ora da Stoccolma giunge sulla scena del crimine per partecipare alle indagini. Il tratto che accomuna entrambe le vittime dall’oscuro passato - il profanatore di Oslo, lo stupratore di Rostock - è la presenza di segni di flagellazione sulla schiena: la firma di Jurek Walter, il peggior serial killer della storia europea. Ma non è possibile, perché Jurek Walter è morto da tempo. Saga Bauer, commissario dei Servizi segreti svedesi e grande amica di Joona, gli ha sparato tre colpi al petto al termine di un lungo inseguimento. Il corpo è finito in mare, ma in seguito la perizia medico-legale ha confermato tutto. Il DNA non mente. E un serial killer non può tornare in vita come Lazzaro. Ma il dubbio si è ormai insinuato nella mente di Joona Linna, mentre cresce vertiginosamente il numero delle vittime marchiate con la stessa, identica firma.

Le più belle storie di Natale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stilton, Geronimo

Le più belle storie di Natale / Geronimo Stilton

Milano : Piemme, 2018

Abstract: Contiene tre storie: "Inseguimento a New York", "È Natale, Stilton!" e "La magica notte degli elfi"! Età di lettura: da 7 anni.

Il Natale del topo che non c'era
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zoboli, Giovanna - D'Andrea, Lisa

Il Natale del topo che non c'era / Giovanna Zoboli, Lisa D'Andrea

Milano : Topipittori, 2018

Abstract: Un giorno, il topo che non c'era guardò dalla finestra e vide che stava arrivando Natale. Età di lettura: da 3 anni.

La resa dei conti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grisham, John

La resa dei conti / John Grisham ; traduzione di Luca Fusari e Sara Prencipe

Milano : Mondadori, 2018

Omnibus

Abstract: Ottobre 1946, Mississippi. Pete Banning, cittadino modello di Clanton, reduce di guerra pluridecorato, patriarca di una nota famiglia locale proprietaria di campi di cotone, amato padre di famiglia e fedele membro della locale comunità metodista, in una fresca giornata di ottobre si alza presto, sale in macchina e si dirige verso la chiesa. Entra nello studio del pastore, il suo amico reverendo Dexter Bell, e con calma e determinazione gli spara e lo uccide. Da quel momento, l'unica cosa che Pete ripete a tutti, familiari, avvocati, uomini di giustizia, è "non ho niente da dire". Qualunque sia stato il motivo del suo inconcepibile gesto non verrà svelato. Pete non ha paura della morte e viene giustiziato portando il suo segreto nella tomba, lasciando incredula l'intera comunità di Clanton. Ma perché l'ha fatto? In questo romanzo, John Grisham accompagna il lettore in un viaggio alla scoperta della sua verità, dagli Stati del Sud alla giungla delle Filippine durante la guerra degli americani contro i giapponesi, a un claustrofobico manicomio pieno di segreti fino all'aula del tribunale dove l'avvocato del protagonista cerca invano di salvarlo senza la sua collaborazione, mostrando gli effetti che può avere a lungo termine un crimine terribile e inspiegabile.

Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sepúlveda, Luis

Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa / Luis Sepùlveda ; traduzione di Ilide Carmignani ; illustrazioni di Simona Mulazzani

Milano : Guanda, 2018

Le gabbianelle

Abstract: Da una conchiglia che un bambino raccoglie su una spiaggia cilena, a sud, molto a sud del mondo, una voce si leva, carica di memorie e di saggezza. È la voce della balena bianca, l'animale mitico che per decenni ha presidiato le acque che separano la costa da un'isola sacra per la gente nativa di quel luogo, la Gente del Mare. Il capodoglio color della luna, la creatura più grande di tutto l'oceano, ha conosciuto l'immensa solitudine e l'immensa profondità degli abissi, e ha dedicato la sua vita a svolgere con fedeltà il compito che gli è stato affidato da un capodoglio più anziano: un compito misterioso e cruciale, frutto di un patto che lega da tempo immemore le balene e la Gente del Mare. Per onorarlo, la grande balena bianca ha dovuto proteggere quel tratto di mare da altri uomini, i forestieri che con le loro navi vengono a portare via ogni cosa anche senza averne bisogno, senza riconoscenza e senza rispetto. Sono stati loro, i balenieri, a raccontare finora la storia della temutissima balena bianca, ma è venuto il momento che sia lei a prendere la parola e a far giungere fino a noi la sua voce antica come l'idioma del mare.

Donne che non perdonano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Läckberg, Camilla

Donne che non perdonano / Camilla Läckberg ; traduzione di Katia De Marco

Torino : Einaudi, 2018

Einaudi stile libero. Big

Abstract: Una donna tradita dall'uomo per il quale ha rinunciato alla sua carriera. Una donna che vive al limite, sfruttata, abusata. Una donna che subisce violenza proprio dal marito che tanto ha amato. Tre donne che il destino unisce per un fine comune. I conti, alla fine, si pagano. Questo romanzo non è ambientato a Fjällbacka e la protagonista non è Erica Falck. Ma chi ama la sua scrittura troverà qui una trama perfetta.

Corpo felice
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maraini, Dacia

Corpo felice : storia di donne, rivoluzioni e un figlio che se ne va / Dacia Maraini

Milano : Rizzoli, 2018

La scala

Abstract: Una madre che non ha avuto il tempo di esserlo. Un figlio mai cresciuto. Tra di loro, i giorni teneri e feroci, sognati eppure vividissimi che non hanno vissuto insieme. E un dialogo ininterrotto che racconta cosa significa diventare donne e uomini oggi. A più di quarant'anni dai versi che hanno disegnato i contorni di un cambiamento possibile -"Libere infine di essere noi / intere, forti, sicure, donne senza paura" - Dacia Maraini riavvolge il filo di una storia tempestosa, quella al femminile, attraverso le parole di una madre a un figlio perduto, il suo, che cammina verso la maturità pur abitando solo nei ricordi. È così che l'immaginazione si fa più vera della realtà, come accade per tutte le donne che popolano i suoi libri - Marianna, Colomba, Isolina, Teresa - e sono arrivate a noi con le loro voci e i loro corpi. Corpi che non hanno mai smesso di cercare la propria via per la felicità, pieni di vita o disperati per la sua assenza, amati o violati, santificati o temuti, quasi sempre dagli altri, gli uomini. Ed è proprio a loro che parlano queste pagine. Agli occhi di un bambino maschio non ancora uomo. Per ricordare a lui e a tutti noi, sul filo sottile ma resistente della memoria, che solo quando l'amore arriva a illuminare le nostre vite, quello tra i sessi non sarà più uno scontro ma l'incontro capace di cambiare le regole del gioco.