La busta gialla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Morpurgo, Gualtiero

La busta gialla

Abstract: 1938: le leggi razziali promulgate dal governo fascista e ratificate da Vittorio Emanuele III colpiscono il giovane ebreo Gualtiero Morpurgo, di colpo privato dei diritti di normale suddito italiano e bersagliato senza possibilità di difesa da una pioggia di provvedimenti restrittivi e persecutori. La sua carriera di ingegnere nei Cantieri Navali di Genova viene bruscamente interrotta e diventa per lui sempre più difficile trovare nuovi posti di lavoro. Un giorno una raccomandata in busta gialla gli porta la notizia che, in quanto ebreo, è stato anche radiato dal Regio Esercito. Cancellato come cittadino da un timbro. Un libro nel quale il protagonista intreccia i ricordi del passato - la morte del padre, le lezioni di violino, il servizio di leva - alle emozioni del presente - l'angoscia delle persecuzioni, l'indifferenza degli italiani, ma anche la sventatezza della gioventù e la speranza in un futuro di soddisfazioni - riportando alla luce una vita segnata dalla tragedia dell'Olocausto


Titolo e contributi: La busta gialla / Gualtiero Morpurgo

Pubblicazione: Milano : Mursia, copyr. 2009

Descrizione fisica: 94 p. ; 21 cm

Serie: Testimonianze fra cronaca e storia. Libri per non dimenticare, - Mursia

ISBN: 978-88-425-4310-7

Data:2009

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nota:
  • Sba (12. ed.)

Nomi:

Soggetti:

Classi: 940.53 SECONDA GUERRA MONDIALE, 1939-1945

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2009
  • Target: : — : — :
  • Pubblicazione della Pubblica Amministrazione: sconosciuto

Sono presenti 1 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Merlara G 940.53 MOR MER-1476 In prestito 24/11/2018
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.