Marika Marsiglio

Biografia

I libri, la mia passione. Chi legge a 70 anni, avrà vissuto 5000 anni (Umberto Eco).
Mi piace leggerli a me stessa ma anche ai bambini: vedere i loro visi meravigliati mentre ascoltano una storia, non ha prezzo!
Faccio parte del gruppo lettrici volontarie (per l'infanzia) della Biblioteca di Albignasego e come moderatrice, anche del Gruppo Di Lettura adolescenti 1215 sempre ad Albignasego.
La passione per i libri e la lettura mi accompagna da tutta la mia vita e nelle 2 vesti qui sopra, provo a diffonderne la passione...

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Re: Io prima di te - Jojo Moyes

ciao, volevo chiederti se questo è un libro del genere young adult e se tu che l'hai letto, sei anche tu un lettore young.
La mia domanda è solo per capire se può esssere adatto ai partecipanti del gruppo lettura young di Albignasego.
ciaooo e grazie

Nina dei lupi - Alessandro Bertante

Dal titolo non pensavo di trovare quello che poi ho letto nel libro. Letto in brevissimo tempo per la voglia di arrivare fino in fondo e scoprire come va a finire.
Un immagine visionaria di ciò che potrebbe capitare in questo mondo che va a rotoli.
Un racconto "pulp".
Rimane impresso a lungo.

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Re: Biblioteca di Albignasego - Gruppo di Lettura Young - 1215 -MERCOLEDÌ 14 NOVEMBRE 2018

Prossimo appuntamento
MERCOLEDÌ 14 NOVEMBRE
ORE 16.15
☆☆☆☆☆☆LIBRO SCELTO☆☆☆☆☆☆
BAMBINI NEL BOSCO
Di Beatrice Masini
C'è un campo, la Base, dove crescono i bambini senza ricordi o memoria. Tra loro c'è un gruppo più vivace, composto da Hana, capo del Guscio, dura e metodica, Dudu, sempre attento e guardingo, Glor, grande e goffo, Cranach, il più lento di tutti, Orla, la più piccola, e infine ZeroSette, l'ultimo arrivato. C'è anche Tom, ma lui appare diverso: si perde in mille pensieri e a volte sente riaffiorare un Coccio, un frammento di vita passata. Un giorno convince i ragazzi a spingersi nel bosco per esplorare il mondo di fuori. Porta con sé un LIBRO DI FIABE appena ritrovato, che comincia a leggere ad alta voce suscitando emozioni e curiosità. Ma ben presto nel gruppo si alterneranno rivalità e gelosie, scoperte e amori: tutto seguito da lontano da Jonas, addetto al sistema di controllo del campo, che in realtà ha programmato una fuga. Così, quasi per incanto, quel libro e quella lettura doneranno a ognuno di loro un filo di speranza e gioia

Biblioteca di Albignasego - Gruppo di Lettura Young - 1215 -VENERDÌ 12 OTTOBRE 2018

Il gruppo lettura YOUNG 12-15, sta leggendo FUORI FUOCO DI CHIARA CARMINATI:

ROMANZO VINCITORE DEL PREMIO STREGA RAGAZZE E RAGAZZI 2016 “Quando è scoppiata la guerra, eravamo tutti contenti.” Jolanda detta Jole, tredici anni nell’estate del 1914, non ci metterà molto a capire e subire le conseguenze di un conflitto che allontana gli uomini da casa e lascia le donne sole. Separate dalla mamma, sconvolte dai bombardamenti, lei e la sorellina viaggeranno per la campagna alla ricerca di una nonna che non sapevano nemmeno di avere. Da Udine a Grado, e poi in fuga dopo Caporetto, vivranno appese al desiderio di ricomporre la famiglia dispersa, salvate sempre dalla forza e dallo spirito indipendente che è il loro tratto distintivo. Narrate dalla voce di Jole, una prima persona vivida e pungente, le loro vicende sono quelle di tutte le donne che restano fuori fuoco, lontano dal fronte, come sfumate, quasi invisibili, mentre la Storia procede impietosa. Tredici immagini raccontate, come foto perdute di un album di famiglia, scandiscono una narrazione basata su diari, testimonianze, cronache e documenti. Per parlare di guerra dal punto di vista di chi non la fa.

Re: Biblioteca di Albignasego - riparte il Gdl 12-15, mercoledì 19 settembre ore 16.45

Cara Alice, il prossimo libro che leggeremo s'intitola FUORI FUOCO di Chiara Carminati.

ROMANZO VINCITORE DEL PREMIO STREGA RAGAZZE E RAGAZZI 2016 “Quando è scoppiata la guerra, eravamo tutti contenti.” Jolanda detta Jole, tredici anni nell’estate del 1914, non ci metterà molto a capire e subire le conseguenze di un conflitto che allontana gli uomini da casa e lascia le donne sole. Separate dalla mamma, sconvolte dai bombardamenti, lei e la sorellina viaggeranno per la campagna alla ricerca di una nonna che non sapevano nemmeno di avere. Da Udine a Grado, e poi in fuga dopo Caporetto, vivranno appese al desiderio di ricomporre la famiglia dispersa, salvate sempre dalla forza e dallo spirito indipendente che è il loro tratto distintivo. Narrate dalla voce di Jole, una prima persona vivida e pungente, le loro vicende sono quelle di tutte le donne che restano fuori fuoco, lontano dal fronte, come sfumate, quasi invisibili, mentre la Storia procede impietosa. Tredici immagini raccontate, come foto perdute di un album di famiglia, scandiscono una narrazione basata su diari, testimonianze, cronache e documenti. Per parlare di guerra dal punto di vista di chi non la fa.

Biblioteca di Albignasego - riparte il Gdl 12-15, mercoledì 19 settembre ore 16.45

Dopo questa lunga estate, al Gruppo di lettura 12-15 abbiamo tanta voglia di ritrovarci e tante cose da raccontarci e da condividere. Vogliamo sapere soprattutto se Faith, protagonista de L'albero delle bugie, vi ha fatto compagnia sotto l'ombrellone o in montagna o anche solo a passeggio per la città. Vi piacerebbe avere un'amica così? Dai pensateci e portate con voi emozioni, ricordi, idee, appunti se volete.
Vi aspettiamo MERCOLEDÌ 19 SETTEMBRE ORE 16.45, naturalmente in biblioteca, anche se non avete letto il libro ma vi piacerebbe entrare nel gruppo.
La data e l'orario dell'incontro di ottobre la decideremo assieme e insieme sceglieremo il nuovo libro da leggere!

Biblioteca di Albignasego -L'ALBERO DELLE BUGIE - Gruppo di Lettura Young - 1215 -

L'ALBERO DELLE BUGIE.
Quando: Inghilterra, epoca Vittoriana in cui le donne non avevano un ruolo importante nella società.

Protagonisti: Faith e la sua famiglia; Faith una ragazzina di 14 anni innamorata della scienza e del sapere.

Temi e aspetti: da sottolineare è l’idea di fondo: essere ciò che vogliamo essere.

Idea base del libro: un albero che cresce a seconda della bugia e che il frutto da lui prodotto nasconda una verità.

Cosa colpisce nella scrittura: i colpi di scena. L’autrice ci fornirà delle briciole ad ogni pagina, un po’ come quelle lasciate da Hänsel e Gretel nel loro percorso, che non saranno mai troppe né troppo poche, fino alle ultime pagine del libro, anche quando potremmo pensare che la storia sia ufficialmente conclusa.

Su cosa ci farà riflettere:
amicizia, credere in sè stessi, ruolo femminile nella società attuale e passata, è cambiato qualcosa?
Quanto ci facciamo infuenzare dalle prime impressioni;
cosa pensiamo del comportamento di Faith e del suo amico?
Quali sono state le emozioni, pensieri, frustrazioni che abbiamo provato durante la lettura?
Cosa avremmo fatto se fossimo stati i protagonisti della storia?
Vi aspettiamo alla primo incontro autunnale. Quanto prima vi comunicheremo la data.

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate