Quando un bambino piange, non si può far finta di niente. È meglio raccogliere le lacrime, farne un fagottino e cullarle dolcemente, coccolarle e poi fare loro il solletico così diventano leggere leggere e possono volare via....

Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2011

Trovati 4 documenti.

Grat grat cirp splash!
0 0 0
Libri Moderni

Crowther, Kitty

Grat grat cirp splash! / Kitty Crowther

Milano : Babalibri, 2011

Abstract: Come ogni sera, sullo stagno scende la notte. E come ogni sera, Giacomo ha paura. Il papà gli legge una bella storia e lo abbraccia. La mamma gli fa un'ultima coccola. Poi Giacomo si ritrova da solo nella sua camera. Tutto solo nel suo letto. Tutto solo nel suo cuore. Credo di aver sentito un rumore... Chi fa grat grat cirp splash sotto il mio letto? Età di lettura: da 3 anni.

Non è una scatola
5 0 0
Libri Moderni

Portis, Antoinette

Non è una scatola / Antoinette Portis

Firenze : Kalandraka, 2011

Libri per sognare

Abstract: Età di lettura: da 3 anni.

Il raffreddore di Amos Perbacco
0 0 0
Libri Moderni

Stead, Philip C. - Stead, Philip C.

Il raffreddore di Amos Perbacco / scritto da Philip C. Stead ; illustrato da Erin E. Stead

Milano : Babalibri, 2011

Abstract: Amos Perbacco era un tipo mattiniero. Tutti i giorni, quando la sveglia suonava, lui dondolava le gambe fuori dal letto e indossava l'uniforme appena stirata al posto del pigiama. Età di lettura: da 3 anni.

Ranocchio e un giorno molto speciale
0 0 0
Libri Moderni

Velthuijs, Max

Ranocchio e un giorno molto speciale / Max Velthuijs

Trieste : Bohem, copyr. 2011

Abstract: Una tenera favola dove l’amicizia è un valore assoluto, dove ogni gesto, ogni parola assume un significato vitale per la conservazione degli affetti. “Oggi è un giorno speciale?” chiede Ranocchio a tutti i suoi amici, ma le risposte non lo soddisfano. È possibile che nessuno riesca a dirgli di che giorno speciale si tratti? Eppure Lepre gli aveva detto che sarebbe stato un giorno speciale. Arrabbiato, corre a casa di Lepre per dirgliene quattro, ma Lepre non è in casa. Sulla porta trova un foglietto che parla di una festa. E lui non sa niente! I suoi amici andranno alla festa e lui no? Che crudeltà! Con la tristezza nel cuore torna a casa singhiozzando. Ma quando apre la porta...