Creato il 01/03/2016 12:52pm

(senza descrizione)

Trovati 17 documenti.

A viso scoperto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vezzali, Valentina - Luchetti, Caterina

A viso scoperto / Valentina Vezzali con Caterina Luchetti

Milano : Sperling & Kupfer, copyr. 2006

I fuoriclasse. - Sperling & Kupfer

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Di lei si dice che è pericolosa e fredda come un killer. E sicuramente lo è quando impugna il fioretto, a giudicare dal numero impressionante di vittorie che ha collezionato sin da quando aveva solo dieci anni, e che l'ha resa l'atleta con più medaglie della storia della scherma. Però Valentina Vezzali è anche una donna divisa tra determinazione e fragilità, consapevole che la sua avversaria più temibile è lei stessa, con tutte le insicurezze che ogni essere umano ha, ma che chi si mette in gara deve imparare a domare. Tolta la maschera e posato momentaneamente il fioretto, Valentina racconta la sua storia, dalla perdita prematura del padre alla sofferenza della madre chiusa in se stessa, due esperienze dolorosissime che hanno scolpito nella roccia il suo carattere. E poi i rapporti intensi e alterni con preparatori e compagne/rivali, un'esistenza sempre in viaggio, il matrimonio con Mimmo, la nascita fortemente desiderata di Pietro, i segreti della dieta Zona che le ha fatto riguadagnare la forma perfetta in poco tempo, la ferrea volontà di ritornare in pedana a quattro mesi dal parto e l'oro di Lipsia dedicato a tutte le mamme del mondo. Perché nella vita bisogna imparare a rispettare la propria complessità a sognare il meglio e impegnarsi per ottenerlo. Senza scoraggiarsi mai.

L' autobiografia di Mamma Jones
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jones, Mary Harris <1830-1930>

L' autobiografia di Mamma Jones : vita di una agitatrice sindacale americana : 1886-1920 / a cura di Peppino Ortoleva

Torino : Einaudi, copyr. 1977

Gli struzzi ; 142

  • Copie totali: 6
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Cattive ragazze
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Petricelli, Assia - Riccardi, Sergio

Cattive ragazze : 15 storie di donne audaci e creative / Assia Petricelli e Sergio Riccardi

Roma : Sinnos, 2013

Leggimi! Graphic

  • Copie totali: 8
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Finalmente è arrivata! Una graphic novel per ragazze e ragazzi (ma non solo) dedicata a 15 biografie eccellenti: scrittrici, condottiere, scienziate, attiviste, filosofe, cantanti, pittrici. Autonome, coraggiose, anticonformiste: più o meno note, sono donne che – in periodi storici e luoghi diversi – hanno segnato la storia. Hedy Lamarr era la più pagata diva di Hollywood e contemporaneamente una scienziata, a cui fu assegnato l’Oscar per i pionieri della scienza. Nellie Bly fu la prima giornalista d’inchiesta a indagare sotto copertura. Antonia Masanello fu l’unica donna a combattere nell’esercito dei Mille insieme a Garibaldi… Dopo il successo di Nina e i diritti delle donne, un’altra pubblicazione che racconta di storie al femminile, raccontate con un linguaggio semplice, efficace e a tratti ironico. «Le storie di questo libro sono storie di libertà. Probabilmente nessuna di queste donne si pensava eccezionale, ma tutte erano determinate. Così, vivendo la loro vita hanno aperto strade nuove o mandato in frantumi tradizioni secolari […]», dall’introduzione di Cecilia D’Elia.

Da Montemerlo al Volturno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Espen, Alberto

Da Montemerlo al Volturno : storia di Antonia Masanello, la guerriera di Garibaldi / Alberto Espen ; contributo di Paolo De Marchi: La meglio gioventù: borghesi, studenti, artigiani, operai: la nazione armata del Risorgimento italiano

Venezia : Consiglio regionale del Veneto, 2012

  • Copie totali: 42
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0
Dieci donne
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Serrano, Marcela - Serrano, Marcela

Dieci donne / Marcela Serrano ; traduzione di Michela Finassi Parolo e Tiziana Gibilisco

Milano : Feltrinelli, 2011

I narratori

  • Copie totali: 49
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nove donne più una. Nove donne radunate nello studio della loro psicoterapeuta raccontano la propria storia e le ragioni per le quali sono andate in terapia. Lupe, adolescente lesbica, alla ricerca della propria identità tra feste, sesso, droghe e passioni non proprio convenzionali; Luisa, vedova di un desaparecido, che per trent'anni aspetta il ritorno del suo unico amore; Andrea, giornalista di successo che si rifugia nella solitudine di Atacama, il deserto più arido del pianeta, sono alcune delle protagoniste di questo vivace romanzo che parla di donne e di sentimenti. Seppur profondamente diverse per età, estrazione sociale e ideologia politica, scopriamo che le loro esperienze si richiamano e che la vera protagonista del romanzo è la femminilità. Dall'autrice di "Noi che ci vogliamo così bene", un caleidoscopio dell'universo femminile in tutta la sua sfaccettata bellezza.

Donne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bignardi, Paola

Donne : 10 storie di oggi / [interviste di Paola Bignardi]

Brescia : La scuola, copyr. 2009

Interviste. - La scuola

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Questo libro dà voce ad alcune donne (da Anna Maria Canopi alle educatrici della Casa Famiglia di S. Omobono, da Barbara Manfredini a Paola Ricci Sindoni) le cui narrazioni permettono di toccare molti nodi cruciali della condizione femminile: il rapporto della donna con se stessa e con il proprio corpo, il rapporto tra famiglia e lavoro, maternità e carriera, il mondo della politica e le professioni ritenute inconsuete fino a poco tempo fa per le donne, ma anche la volontà di far emergere i tratti originali della propria femminilità nella cultura, nella fede e nella propria interiorità

Donne del Risorgimento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bertolo, Bruna

Donne del Risorgimento : le eroine invisibili dell'unità d'Italia / Bruna Bertolo

Torino : Ananke, 2011

  • Copie totali: 9
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il volume racconta il periodo risorgimentale visto "dalla parte delle donne". Una galleria di personaggi femminili che, in modi diversi, hanno contribuito a scrivere pagine di quel lungo, faticoso, controverso periodo che portò all'unità d'Italia. Emergono figure straordinarie che hanno saputo trasformare il loro tranquillo quotidiano in lotta, mettendo in pericolo le loro esistenze e i loro affetti per un futuro che non poteva offrire certezze. Accanto a nomi noti, come quelli di Anita Garibaldi e di Cristina di Belgioioso, l'autrice porta in scena il mondo femminile delle umili combattenti, le eroine delle Cinque Giornate di Milano, nonché le donne che seppero curare i feriti nelle organizzazioni ospedaliere spesso affidate al volontariato femminile. Offre uno spazio ampio al ruolo delle giornaliste straniere che raccontarono con i loro articoli le vicende delle lotte risorgimentali, come Margareth Fuller e Jessie White Mario. Penetra nei versi delle poetesse risorgimentali, come la grande improvvisatrice Giannina Milli o l'appassionata Giulia Molino Colombini, per raccontarne il valore nella costruzione di un ideale patriottico sempre più saldo e sicuro. Si inserisce nel mondo dei salotti: in una società come quella ottocentesca che affidava alla donna sostanzialmente i ruoli di moglie e di madre, questi momenti di incontro rappresentarono una essenziale forma di aggregazione sociale e culturale che cambiò nel corso del secolo.

Illuminata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carrano, Patrizia

Illuminata : la storia di Elena Lucrezia Cornaro, prima donna laureata nel mondo : romanzo / Patrizia Carrano

Milano : A. Mondadori, 2000

Scrittori italiani. - A, Mondadori

  • Copie totali: 21
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: La storia di Elena Lucrezia Cornaro, prima donna laureata nel mondo. Nella Venezia della metà del '600, quando alle donne era consentito soltanto il matrimonio o il velo, Elena intraprende un cammino nuovo, solitario, quasi scandaloso, cammino in cui viene sorretta e spronata da suo padre, Giovanni Battista Cornaro Piscopia: illuminato mecenate e discendente da una famiglia con forti tradizioni intellettuali, il patrizio trova nell'intelligenza della figlia soddisfazione alle proprie aspettative di padre, deluse dal primogenito Francesco. La propensione allo studio che la giovanetta dimostra, la sua vocazione alla severità e al sacrificio, nascondono in realtà un temperamento orgoglioso, ribelle, appassionato: per Elena lo studio è anche una difesa dalle tempeste e dalle malinconie della vita... *best*

Indomite
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Indomite : giornaliste, scrittrici, teologhe, patriote nel Veneto dal Seicento al Novecento / a cura di Anna Maria Zanetti e Luccia Danesin ; scritti di Paola Azzolini ... [et al.] ; documentazione fotografica di Luccia Danesin

Venezia : Marsilio, 2012

Le ricerche delle donne - Ricerche

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Indomite. Donne vissute nel passato remoto o prossimo ma straordinariamente moderne e vicine a noi per inquietudini e riflessioni. Giornaliste (Elisabetta Caminer, Gualberta Beccari, Anna Maria Mozzoni), teologhe (la monaca forzata Arcangela Tarabotti, la giornalista cattolica Elisa Salerno), patriote (Jessie White Mario, Caterina Bon Brenzoni, Maddalena Montalban e Leonilde Lonigo). Fedeli a se stesse, vissute in pensiero e azione, con un originale e coraggioso punto di vista di libertà su un mondo che le escludeva.

Io nuoto per amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pellegrini, Federica

Io nuoto per amore / Federica Pellegrini ; a cura di Marco Del Checcolo

Milano : Mondadori, 2009

Ingrandimenti

  • Copie totali: 7
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Dei sei tatuaggi che ha sul corpo, quello dell'araba fenice è sicuramente il più rappresentativo. Perché Federica Pellegrini, proprio come il leggendario animale, è rinata da se stessa già alcune volte. È rinata quando, alle Olimpiadi di Pechino, nello stesso giorno è arrivata quinta nei 400 stile libero, ma ha poi infranto il record mondiale nei 200. È rinata quando ha smesso di disprezzarsi davanti allo specchio della sua casa di Milano, ritrovando l'equilibrio fra mente e corpo e trasferendosi a Verona. E ha celebrato la sua rinascita nei recenti Mondiali di Roma, con due imprese che l'hanno proiettata in una dimensione da superstar. L'avversaria che la Pellegrini teme di più è se stessa. Perché la straordinaria campionessa di nuoto colleziona record, sbaraglia gli avversari, gestisce le polemiche frontalmente, racconta senza imbarazzi il suo amore per Luca Marin, ma quando esce dall'acqua è pur sempre una ragazza come tutte le altre, con i suoi sogni e le sue paure. In "Io nuoto per amore" Federica svela la persona che si cela sotto il costume olimpionico, scrivendo apertamente dei suoi pregi e anche dei difetti. Quali sono le sensazioni nella camera di chiamata, quella stanza intermedia fra lo spogliatoio e il blocco di partenza, dove ogni agonista incontra per la prima volta le avversarie con cui combatterà qualche minuto dopo. Federica Pellegrini si racconta nel profondo come mai aveva fatto prima, interpretando al meglio il ruolo di una ragazza normale eppure straordinaria

Ipazia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ronchey, Silvia

Ipazia : la vera storia / Silvia Ronchey

Milano : Rizzoli, 2010

  • Copie totali: 11
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Ipazia (370-415 d.C.), filosofa, matematica e astronoma dell'antica accademia platonica di Alessandria d'Egitto, fu una martire pagana, uccisa e fatta a pezzi dai cristiani che da poco rappresentavano la religione ufficiale dell'impero romano. Di recente, il film campione d'incassi dello spagnolo Amenábar, Agorà, ha fatto molto discutere per aver presentato il vescovo (e santo) Cirillo di Alessandria come un fanatico terrorista, un violento e un assassino, e i suoi adepti come antesignani degli attuali integralisti islamici. Con rigore storiografico e grande abilità narrativa, Silvia Ronchey ricostruisce in questo libro la vita e l'avventura intellettuale di Ipazia, la realtà culturale e sociale del tardo impero romano e il cruciale (e non indolore) passaggio di consegne tra il paganesimo e il cristianesimo trionfante

Ipazia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ronchey, Silvia

Ipazia : la vera storia / Silvia Ronchey

Milano : BUR, 2011

BUR saggi. - Biblioteca universale Rizzoli

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Ipazia (370-415 d.C.), filosofa, matematica e astronoma dell'antica accademia platonica di Alessandria d'Egitto, fu una martire pagana, uccisa e fatta a pezzi dai cristiani che da poco rappresentavano la religione ufficiale dell'impero romano. Di recente, il film campione d'incassi dello spagnolo Amenábar, Agorà, ha fatto molto discutere per aver presentato il vescovo (e santo) Cirillo di Alessandria come un fanatico terrorista, un violento e un assassino, e i suoi adepti come antesignani degli attuali integralisti islamici. Con rigore storiografico e grande abilità narrativa, Silvia Ronchey ricostruisce in questo libro la vita e l'avventura intellettuale di Ipazia, la realtà culturale e sociale del tardo impero romano e il cruciale (e non indolore) passaggio di consegne tra il paganesimo e il cristianesimo trionfante

Memorie d'una ragazza perbene
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Beauvoir, Simone de <1908-1986‏> - Fonzi, Bruno

Memorie d'una ragazza perbene / Simone de Beauvoir ; traduzione di Bruno Fonzi

Torino : Einaudi, copyr. 1994

Einaudi tascabili ; 209

  • Copie totali: 17
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Memorie d'una ragazza perbene
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Beauvoir, Simone de <1908-1986‏>

Memorie d'una ragazza perbene / Simone de Beauvoir ; traduzione di Bruno Fonzi

Torino : Einaudi, 1978

Gli struzzi ; 165

  • Copie totali: 7
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La mia vita in bicicletta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hack, Margherita

La mia vita in bicicletta / Margherita Hack

Portogruaro : Ediciclo, 2011

Ossigeno ; 2

  • Copie totali: 6
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Montiamo in sella con Margherita Hack per ripercorrere con un'ironia garbata tutta toscana la sua vita al ritmo di dolci o sfrenate pedalate. La celebre astrofisica ci racconta come è passata dal triciclo alla bici da corsa. In mezzo ci sono le salite fiorentine; l'università; il secondo conflitto mondiale e il rifiuto di aderire al fascismo; l'amore per Aldo che, prima di diventare suo marito, fu grande amico d'infanzia e di giochi al Bobolino; la passione per il ciclismo e l'atletica; la carriera; l'affetto per gli animali; i viaggi all'estero; Trieste e le gite a due ruote a respirare libera nella natura, o le piacevoli nuotate a Barcola... Negli ultimi capitoli, quasi una pedalata civile, ci descrive il suo impegno culturale e politico, l'attenzione verso l'ambiente e le sue considerazioni sul dibattito dell'energia nucleare. Infine ci confida la vita nella sua "quarta giovinezza" lontana dalla bicicletta, ormai "appesa al chiodo", ma ancora ricca di sogni e di ideali

Rita Levi-Montalcini: aggiungere vita ai giorni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rita Levi-Montalcini: aggiungere vita ai giorni / a cura di Raffaella Ranise e Giuseppina Tripodi

Milano : Longanesi, 2013

Il cammeo ; 554

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Rita Levi-Montalcini è stata non solo una grande scienziata, ma anche una divulgatrice appassionata, una strenua combattente per i diritti femminili, una donna attenta alla cultura, alla politica e alla società. E stata insomma una grande umanista, convinta che la scienza dovesse essere al servizio dell'umanità. Decisa a non concentrarsi esclusivamente sulla propria professione ma a mostrare la propria sensibilità amando ogni aspetto della vita, si è dedicata al prossimo attraverso la fondazione che porta il suo nome e che si occupa di diffondere l'istruzione femminile in Africa. Il pensiero di Rita Levi-Montalcini è sintetizzato in una sua preziosissima testimonianza, una delle ultime che ci ha lasciato poco prima di morire e che è pubblicata in questo libro insieme ai contributi di altre illustri donne italiane. Nove grandi artiste, scienziate e intellettuali rendono omaggio a Rita Levi-Montalcini raccontando come sono riuscite a vincere le sfide che ogni donna, in tutto il mondo, si trova ad affrontare: superare i pregiudizi, imporsi in ambienti spesso dominati dagli uomini, conciliare il lavoro con gli affetti e la maternità. Riunite in un solo volume, dieci personalità eccezionali, dieci storie uniche per altrettante visioni del mondo da cui emerge un'affascinante concordanza sui valori fondamentali: dedizione al lavoro, passione, impegno e sacrificio, onestà e attenzione agli altri, e soprattutto la forza di rialzarsi sempre dopo le inevitabili sconfitte.

Rivoluzionaria professionale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Noce, Teresa

Rivoluzionaria professionale / Teresa Noce

Milano : Tascabili Bompiani, 1977

Tascabili Bompiani ; 43

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Teresa Noce è nata a Torino nel 1900. Cominciò a lavorare a 6 anni, portando il pane per un soldo al giorno. Fece poi la stiratrice, la sarta, la tornitrice alla FIAT Brevetti. Partecipò a tutte le lotte del proletariato torinese. A 18 anni si iscrisse alla Gioventù socialista, passando poi a quella comunista. Nel 1921 fu tra i fondatori del Partito comunista. Passata alla illegalità, diresse nel 1923 la “Voce della Gioventù” a Milano