Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Non è stato facile leggere questo libro, come non lo è mai addentrarsi all'interno della vita di qualcuno con un passato ad alto tasso di grigi...
L'autrice riesce nel compito di conquistare il lettore ponendogli di fronte un personaggio che assai bene si presta alla psicoanalisi ed anche ai sorrisi, utilissimo a sdrammatizzare una pesantezza non legata al romanzo in se quanto al vissuto della protagonista. Eleonor la si guarda con curiosità divertità all'inizio, la si segue con distratta attenzione nel corso dei capitoli ma poi vi si resta quasi impigliati nella drammaticità della sua sofferenza.
Spunti di riflessione a gogò. Chi vuole al di la del dramma personale della protagonista ci vedrà il dramma della solitudine dei tempi attuali. Sicuramente una valida lettura.