Community » Forum » Recensioni

Il cancello del crepuscolo
0 1 0
Winterson, Jeanette - Winterson, Jeanette

Il cancello del crepuscolo

Milano : Mondadori, 2014

Abstract: 1605, Londra: è appena fallita la Congiura delle Polveri contro il re protestante Giacomo I e ogni cospiratore cattolico si è dato alla fuga, cercando di scappare il più lontano possibile dalla lunga mano della giustizia inglese. 1612, Venerdì Santo: nel profondo dei boschi di Pendle Forest, a pochi passi da una fonte battesimale, immerso nella nebbia fitta, un misterioso raduno di tredici persone è improvvisamente interrotto dall'arrivo del magistrato Roger Nowell. Si tratta per caso di un Sabbat di streghe? Due donne, dalla fama di maghe, sono già state rinchiuse nel castello di Lancaster e attendono il processo. Per le altre sospettate garantisce la bella e ricca Alice Nutter. Ma cosa ci fa proprio lei in quel gruppo di tredici persone che si è raccolto a Pendle Forest? Avvolta dal mistero e da una bellezza eternamente giovane, Alice è ben insediata nella buona società del Lancashire e protetta dalla sua fortuna. Ma a gettare un'ombra su di lei sono le voci insistenti di una sua torbida relazione con un'altra donna dell'alta nobiltà. Nel frattempo è tornato in Inghilterra un prete gesuita, congiurato delle Polveri, e si mormora sia un pretendente al titolo di Lancashire. Chi gli darà rifugio mentre dispiega i suoi piani? Non rimarrà certo a guardare il sovrano Giacomo I, animato da un'unica ossessione: sbarazzarsi di due diavoli gemelli, la stregoneria e il cattolicesimo, a qualunque costo...

32 Visite, 1 Messaggi

«Il tempo è un luogo dove ci si può perdere» dice un ‘immaginario Shakespeare ad Alice Nutter, la protagonista del romanzo.
Siamo infatti nel Lanchaschire agli inizi del ‘600 dove un gruppo di donne, accusate di essere streghe,
viene processato e condannato a morte.
Il Lanchaschire costituì anche un rifugio per i sostenitori del papato e del cattolicesimo
che avevano preso parte alla Congiura delle Polveri contro il re protestante Giacomo I.
Questo il contesto del romanzo in cui fra i protagonisti troviamo il diavolo a caccia di anime,
due donne che si amano e si odiano, elisir di giovinezza, teste parlanti, fanatismo e battute spiritose dell'autore dell'"Amleto"
contro funzionari fanatici e sprovvisti d’ironia.
Un pò deludente lo scarso spessore dei personaggi e l' approfondimento storico (pur nella dichiarata ricerca documentale alla base della scrittura) ma fila cmq come un treno.

  • «
  • 1
  • »

2246 Messaggi in 1897 Discussioni di 353 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.