Community » Forum » Recensioni

Mangia che dimagrisci
4 2 0
Ongaro, Filippo

Mangia che dimagrisci

Milano : Piemme, 2012

Abstract: Sono decenni che nel mondo occidentale una schiera di "esperti" sciorina senza posa formule magiche pronte all'uso per il dimagrimento. Sono quasi sempre le stesse, con poche varianti dettate da mode passeggere, e parlano di calorie, di bilancio energetico, di "entrate" che devono essere minori rispetto ai "consumi". Chi vuole perdere peso è poi bersaglio di un'infinità di diete, molte delle quali arrivate facendo un gran rumore per poi sparire pian piano nel silenzio. A queste si aggiungono i messaggi costanti e invadenti del marketing delle industrie alimentari, che ci condizionano a comprare cibi senza zuccheri (ma pieni di dolcificanti), cibi "light" poveri in grassi (ma pieni di zuccheri), cibi spacciati come naturali (ma pieni di conservanti). Una palude di informazioni vaghe e confuse. E un solo dato certo: continuiamo a ingrassare. È necessario fare ordine. Perché le cose sono molto più complesse di come ce le raccontano. La verità è scomoda, ma affrontarla è urgente: qualcosa si è spezzato nel delicato equilibrio che lega il nostro metabolismo all'ambiente che ci circonda, e l'origine di questa frattura va ricercata nel cibo che ingeriamo: iperprocessato, ipercalorico e iponutriente. Solo un approccio scientifico può aiutarci a ritrovare quell'equilibrio perduto e a perdere peso per non ingrassare più

479 Visite, 2 Messaggi
Vania Canova
20 posts

Bello, pratico e convincente...per capirlo bene è meglio prima leggere il primo libro.

La scoperta della nutrigenomica. L'influenza dell'aspetto ormonale nel dimagrimento e nella forma fisica - non è solo una questione di calorie. Un libro che nel 2012 ha cambiato il mio approccio col cibo e con la salute intesa come prevenzione della malattia fin dalla tavola.

  • «
  • 1
  • »

2246 Messaggi in 1897 Discussioni di 353 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.