Le biblioteche della Rete Bibliotecaria della Provincia di Padova riaprono i servizi

Dal 4 maggio le biblioteche hanno potuto riaprire per il solo servizio di prestito e restituzione. Un po’ alla volta riprenderanno, con modalità diverse, i servizi di consultazione dei quotidiani, lettura e studio in sede, utilizzo dei pc e accesso diretto agli scaffali. Le regole di accesso per lavorare e accogliere in sicurezza sono diverse a seconda degli spazi e delle risorse disponibili in ogni biblioteca. È perciò fondamentale contattare la singola biblioteca per chiedere quali servizi sono attivi e con quali modalità di fruizione.

In generale, l’accesso in biblioteca dovrà avvenire con le necessarie precauzioni sanitarie. I documenti che rientrano dal prestito dovranno osservare un periodo di quarantena prima di tornare disponibili per altri lettori. Non verranno perciò scaricati dalla tessera prima di tale periodo. Per restare il meno possibile in biblioteca si raccomanda di prenotare i documenti tramite OPAC, telefonicamente o via email, e se non siete iscritti, di farlo seguendo la procedura online.

Le reti bibliotecarie della provincia di Padova hanno predisposto delle proprie linee guida per la ripresa in sicurezza dei servizi bibliotecari, sulla scorta delle disposizioni e indicazioni, a volte contrastanti, emanate dagli Enti che a diverso titolo si sono occupati della questione. Si tratta di indicazioni operative che saranno costantemente aggiornate secondo le disposizioni che saranno emanate sul tema dalle autorità nazionali e regionali, nonché in base all’andamento della curva epidemiologica.