Rete 5.min

 

IL CATALOGO DELLE BIBLIOTECHE DELLA RETE BIBLIOAPE

Per ricercare i libri e i documenti multimediali posseduti dalle Biblioteche delle Rete 5 usa il box di ricerca che trovi sotto. I risultati conterranno almeno un libro delle biblioteche che compongono la Rete 5. Se vuoi compiere una ricerca su tutte le 85 biblioteche della Provincia di Padova usa il box di ricerca che trovi in alto, appena sotto il titolo della pagina

Puoi anche consultare le Ultime Novità della rete BiblioApe


Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Italiano
× Target di lettura Adulti, generale
× Lingue Greco classico (fino al 1453)
Mostra parametri
Iliade
0 0 0
Libri Moderni

Homerus

Iliade / Omero ; prefazione di Fausto Codino ; versione di Rosa Calzecchi Onesti

Torino : Einaudi, 2014

ET classici

Apologia di Socrate
0 0 0
Libri Moderni

Plato - Plato

Apologia di Socrate ; Critone / Platone ; introduzione, traduzione e note di Maria Michela Sassi

Milano : BUR Rizzoli, 2013

BUR classici greci e latini

Abstract: Nel 399 a.C. ad Atene si celebrò il processo politico più famoso di tutti i tempi: Socrate venne accusato di corrompere i giovani e di non riconoscere gli dèi della città, e per questo condannato a morte. L'Apologia tramanda il discorso con cui il filosofo orgogliosamente rivendicò, nel processo, l'ideale di giustizia che lo aveva sempre guidato. Un ideale di cui diede prova anche nelle sue ultime ore, rifiutando la fuga che l'amico Critone gli offriva, perché avrebbe significato sconfessare una intera vita tesa alla ricerca del bene e della virtù. Paradigma dello scontro fra l'autorità morale e il potere politico, la morte di Socrate è un avvenimento sul quale non può smettere di interrogarsi chi ha a cuore il destino della democrazia

Simposio, o Sull'amore
0 0 0
Libri Moderni

Plato - Plato

Simposio, o Sull'amore / Platone ; introduzione di Umberto Galimberti ; traduzione e cura di Fabio Zanatta

11. ed.

Milano : Feltrinelli, 2013

Universale economica Feltrinelli. Classici ; 40

Abstract: Il Simposio è la grande lezione d'amore del pensiero occidentale. Nella polifonia di voci riunite nella gaia e giocosa atmosfera di un banchetto, Platone ci presenta, l'una dopo l'altra, le dottrine dell'eros esposte nell'orizzonte del mito, nella filosofia presocratica, nella scienza medica, nel sentire comune e in quello dei poeti. A questa vera e propria summa enciclopedica del sapere erotico dell'antichità, la possente parola di Socrate contrappone una nuova visione dell'amore, che libera la forza demoniaca dell'eros al di là del vincolo dei corpi e degli individui, in una autentica ascesa conoscitiva verso l'idea del bene e del bello.

Del sublime
0 0 0
Libri Moderni

Pseudo-Longinus - Pseudo-Longinus

Del sublime / Pseudo Longino ; traduzione e note di Francesco Donati [i.e. Donadi] ; prefazione di Nuccio Ordine

Milano : BUR Rizzoli [etc.], 2012

I classici del pensiero libero. Greci e latini ; 32

Lettera sulla felicità
0 0 0
Libri Moderni

Epicurus

Lettera sulla felicità / Epicuro ; a cura di Angelo Pellegrino

Torino : Einaudi, 2012

Super ET

Abstract: L'uomo che vive con l'animo sereno è paragonato da Epicuro a colui che, al sicuro sulla terraferma, osserva con distacco il mare in tempesta. Questa è l'immagine epicurea della felicità, che ben rappresenta quale sia lo scopo ultimo della filosofia: procurare piacere all'uomo, allontanandolo dal mare in tempesta delle false ansie, dei timori e dei cattivi pensieri e, soprattutto, distogliendolo dalle acque agitate dei desideri irrealizzabili. Per afferrare il vero piacere, quello che porta alla felicità, non servono infatti chissà quali ricchezze: basta imparare ad allontanare la sofferenza e vivere del necessario. Saremo così liberi dai falsi bisogni, felici di ciò che abbiamo, capaci di affrontare la sorte e, nel caso arrivi di più, pronti ad apprezzarlo. La traduzione di Angelo Pellegrino, condotta con rigore filologico, è accompagnata da una puntuale introduzione ­ che ricostruisce la figura di Epicuro e il significato della sua opera ­ e da altri celebri testi epicurei, che sono stati sovente ripresi anche dalla mistica cristiana: le Massime Capitali, il Gnomologium Vaticanum Epicureum e la Vita di Epicuro.

Sofista
0 0 0
Libri Moderni

Plato

Sofista / Platone ; introduzione, traduzione e note di Francesco Fronterotta

Milano : BUR, 2011

Filopemene e Tito Quinzio Flaminino, Pelopida e Marcello, Alessandro e Cesare
0 0 0
Libri Moderni

Plutarchus

Filopemene e Tito Quinzio Flaminino, Pelopida e Marcello, Alessandro e Cesare / Plutarco ; a cura di Domenico Magnino

Torino : UTET libreria, copyr. 2011

Classici greci ; 94

Fa parte di: Plutarchus. Vite / Plutarco ; a cura di Antonio Traglia ; introduzione di Adelmo Barigazzi

Abstract: Plutarco (46-119) scrittore eclettico e fecondo (gli sono attribuiti oltre duecento titoli) è conosciuto soprattutto per le sue biografie comparate (Vite) di celebri personaggi greci e romani con le quali ha esercitato un profondo influsso sull'origine e lo sviluppo della saggistica, della letteratura biografica e della storiografia. Questo volume presenta le biografie di Focione e Catone, Dione e Bruto, Emilio e Timoleonte, Sertorio e Eumene. Oltre al testo greco e alla traduzione italiana a fronte, il volume comprende articolate introduzioni a ogni singola Vita, puntuali note storiche e critiche e un ricco e aggiornato repertorio bibliografico.

Eutifrone
0 0 0
Libri Moderni

Plato

Eutifrone ; Apologia di Socrate ; Critone / Platone ; cure di Bruno Centrone e Angelica Taglia

Torino : Einaudi, 2010

ET ; 1624

Abstract: In una nuova traduzione e cura, i tre dialoghi platonici che affrontano il processo a Socrate. Atene 399 a. C.: Socrate, accusato di non credere agli dèi tradizionali, corrompere i giovani e di introdurre nuove divinità, viene processato pubblicamente. Platone, suo discepolo, che assiste al dibattimento, in questi tre dialoghi ne offre un resoconto. Nell'Eutifrone Socrate, in procinto di incontrare il magistrato responsabile della messa in stato di accusa, ingaggia con il sacerdote Eutifrone una discussione sulla definizione di pietà religiosa, mostrando l'esigenza di una concezione religiosa fondata sulla ricerca dialettico-filosofica del vero. L'Apologia di Socrate è, invece, la difesa appassionata da lui stesso pronunciata e rappresenta il contributo piú importante e rigoroso alla comprensione della personalità e alla trasmissione del pensiero del filosofo. Condannato alla pena capitale e rinchiuso in prigione in attesa di essere giustiziato, nel Critone Socrate rifiuta l'offerta di fuga fattagli dall'amico, richiamandosi ai suoi obblighi verso lo Stato: un torto può essere ripagato da un altro torto? La caratterizzazione psicologica dei protagonisti e la ricerca d'una verità che ha la sua legittimazione nel libero confronto di idee contrapposte, sono gli elementi culturali nuovi che contraddistinguono l'opera di Platone, che in questi tre dialoghi delinea non solo un ritratto individuale, ma l'immagine ideale del vero filosofo, votato all'esercizio della conoscenza.

Fedro
0 0 0
Libri Moderni

Plato

Fedro / Platone ; traduzione di Piero Pucci ; introduzione di Bruno Centrone

8. ed

Roma ; Bari : GLF editori Laterza, 2010

Economica Laterza. Classici della filosofia con testo a fronte ; 152

Ifigenia in Tauride
0 0 0
Libri Moderni

Euripides - Euripides

Ifigenia in Tauride ; Baccanti / Euripide ; introduzione e traduzione di Umberto Albini ; note di Maurizia Matteuzzi

9. ed.

Milano : Garzanti, 2010

I grandi libri Garzanti ; 350

Abstract: Con Ifigenia in Taurine Euripide porta il caos sulla scena sostituendolo all'ordine cosmico: gli equilibri sono rivoluzionati, le gerarchie sovvertite fino al ricatto posto da un uomo a un dio, i grandi scopi, le forti tensioni morali perdono consistenza e si degradano, diventano obiettivi circoscritti, personali, intrisi di egoismo. Goethe giudicò Baccanti la più bella delle opere di Euripide: ambigua e ricca di molteplici interpretazioni, è la tragedia della debolezza umana di fronte agli spietati e imperscrutabili disegni della divinità, il dramma della ragione che tenta di opporsi all'estasi dionisiaca, alla sua promessa di far svanire le sofferenze della vita.

Focione e Catone, Dione e Bruto, Emilio e Timoleonte, Sertorio e Eumene
0 0 0
Libri Moderni

Plutarchus

Focione e Catone, Dione e Bruto, Emilio e Timoleonte, Sertorio e Eumene / Plutarco ; a cura di Maria Luisa Amerio e Domenica Paola Orsi

Torino : UTET libreria, copyr. 2010

Classici greci ; 82

Fa parte di: Plutarchus. Vite / Plutarco ; a cura di Antonio Traglia ; introduzione di Adelmo Barigazzi

Abstract: Plutarco (46-119) scrittore eclettico e fecondo (gli sono attribuiti oltre duecento titoli) è conosciuto soprattutto per le sue biografie comparate (Vite) di celebri personaggi greci e romani con le quali ha esercitato un profondo influsso sull'origine e lo sviluppo della saggistica, della letteratura biografica e della storiografia. Questo volume presenta le biografie di Focione e Catone, Dione e Bruto, Emilio e Timoleonte, Sertorio e Eumene. Oltre al testo greco e alla traduzione italiana a fronte, il volume comprende articolate introduzioni a ogni singola Vita, puntuali note storiche e critiche e un ricco e aggiornato repertorio bibliografico.

Ecuba
0 0 0
Libri Moderni

Euripides - Euripides

Ecuba / Euripide ; introduzione, traduzione e commento di Luigi Battezzato

Milano : BUR, 2010

BUR. Classici greci e latini

Abstract: In questa tragedia inquietante ed esemplare, ambientata sulle spiagge del Chersoneso tra la flotta greca di ritorno da Troia, una sconvolgente violenza femminile sembra dominare la scena. Prigioniera dell'esercito greco, un tempo regina di Troia, Ecuba sopporta l'estremo orrore: il duplice omicidio dei figli. La madre assiste impotente al sacrificio della figlia Polissena, tributo di sangue chiesto dal "fantasma" di Achille. Ma scopre anche che il figlio Polidoro, apparsole in sogno, è stato ucciso da Polimestore, il re di Tracia a cui era stato affidato da bambino. Con furia eroica, la sovrana compirà una vendetta terribile, uccidendo i figli di Polimestore e accecandolo, come in un eterno esilio. Alla fine, Ecuba accetterà di essere trasformata in una "cagna dagli occhi di fuoco", secondo una oscura profezia di Dioniso. L'ampia introduzione analizza il nesso tra giustizia, punizione e vendetta, inestricabilmente legate in un mito carico di orrore, che ha ispirato Virgilio, Ovidio, Dante e Shakespeare.

Libri XLVIII-LI
0 0 0
Libri Moderni

Dio Cassius

Libri XLVIII-LI / Cassio Dione ; introduzione e bibliografia di Giusto Traina ; traduzione e note di Giuseppe Norcio

4. ed

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2010

BUR. L

Fa parte di: Dio Cassius. Storia romana / Cassio Dione

Abstract: La storia di Cassio Dione descriveva la storia di Roma dallo sbarco di Enea in Italia ai tempi dell'imperatore Severo Alessandro (inizio II sec. d.C.). Le parti intere che sono rimaste raggiungono il 10 a.C. Dione descrive gli avvenimenti anno per anno: enorme fu lo sforzo che egli fece: impiegò dieci anni per raccogliere il materiale e altri dodici per completare la stesura. La sua opera è preziosa giacché costituisce una testimonianza di prim'ordine sugli aspetti amministrativi e costituzionali che gli scrittori romani spesso trascuravano. Testo greco a fronte.

Libri XXXIX-XLIII
0 0 0
Libri Moderni

Dio Cassius

Libri XXXIX-XLIII / Cassio Dione ; introduzione e bibliografia di Chiara Carsana ; traduzione e note di Giuseppe Norcio

5. ed.

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2010

BUR. L

Fa parte di: Dio Cassius. Storia romana / Cassio Dione

Edipo re
0 0 0
Libri Moderni

Sophocles

Edipo re ; Edipo a Colono ; Antigone / Sofocle ; traduzione di Vico Faggi ; a cura di Simone Beta

Torino : Einaudi, 2009

ET ; 1565

Abstract: "Edipo re" è uno dei momenti più alti del pensiero greco. Il re tebano che inconsciamente uccide il padre e sposa la madre, e che poi lentamente scopre i propri misfatti, non è solo il protagonista di un dramma scenico tecnicamente perfetto, ma altresì il simbolo dell'oscura vicenda dell'uomo, creatura di enorme e nessun valore. Ma quando poi "Edipo a Colono" riprende la storia e presenta il protagonista che, a distanza di anni, con l'unico sostegno della figlia Antigone, approda ad Atene per morirvi, il delitto e la sventura hanno trovato nella sofferenza la catarsi. Dopo la morte di Edipo, è Antigone a pagare il suo gesto di pietà nei confronti del fratello Polinice trasgredendo le leggi civili in nome di quelle divine. Completano il volume un'introduzione generale, un saggio esplicativo che precede ogni singola tragedia e un apparato di note.

Libri LXVIII-LXXIII
0 0 0
Libri Moderni

Dio Cassius

Libri LXVIII-LXXIII / Cassio Dione ; introduzione di Alfredo Valvo ; traduzione di Alessandro Stoppa ; note di Guido Migliorati

Milano : BUR, 2009

BUR. Classici greci e latini

Fa parte di: Dio Cassius. Storia romana / Cassio Dione

Abstract: In questi libri della Storia romana, giunti in forma frammentaria attraverso epitomi e ricostruzioni di età bizantina, sono narrati gli eventi che vanno dal regno di Nerva, che prende avvio nel 96 d,C, fino alla morte di Commodo, avvenuta nel 192 d.C. Come dichiara lo stesso Cassio Dione, si tratta di avvenimenti a cui l'autore ha assistito personalmente o che gli erano stati riferiti dal padre, importante funzionario dell'impero. Storico di cultura greca e uomo di Stato, Dione fu senatore negli ultimi anni del regno di Commodo e quindi spettatore privilegiato degli intrighi di corte, delle crudeltà e delle efferatezze dell'imperatore, di cui fornisce ampi e dettagliati resoconti. Nell'introduzione Alfredo Valvo presenta i fatti esposti da Cassio Dione e ne analizza le fonti e il metodo storiografico.

Libri XLIV-XLVII
0 0 0
Libri Moderni

Dio Cassius

Libri XLIV-XLVII / Cassio Dione ; traduzione e note di Giuseppe Norcio

4. ed.

Milano : BUR, 2009

BUR. Classici greci e latini

Fa parte di: Dio Cassius. Storia romana / Cassio Dione

Abstract: La storia di Cassio Dione descriveva la storia di Roma dallo sbarco di Enea in Italia ai tempi dell'imperatore Severo Alessandro (inizio II sec. d.C.). Le parti intere che sono rimaste raggiungono il 10 a.C. Dione descrive gli avvenimenti anno per anno. Enorme fu lo sforzo che egli fece: impiegò dieci anni per raccogliere il materiale e altri dodici per completare la stesura. La sua opera è preziosa giacché costituisce una testimonianza di prim'ordine sugli aspetti amministrativi e costituzionali che gli scrittori romani spesso trascuravano. Testo greco a fronte.

Libri XXXVI-XXXVIII
0 0 0
Libri Moderni

Dio Cassius

Libri XXXVI-XXXVIII / Cassio Dione ; introduzione, traduzione e note di Giuseppe Norcio

5. ed.

Milano : BUR, 2009

BUR. Classici greci e latini

Fa parte di: Dio Cassius. Storia romana / Cassio Dione

La Repubblica
0 0 0
Libri Moderni

Plato

La Repubblica / Platone ; introduzione, traduzione e note di Mario Vegetti

Milano : BUR, 2007

BUR classici greci e latini

Abstract: La Repubblica è, probabilmente, il più importante tra i dialoghi di Platone; senza dubbio è il più controverso e frainteso. Scritta nell'arco di molti anni, La Repubblica è uno specchio fedele della vastità e della complessità della speculazione platonica, di cui si può considerare a buon diritto la summa e la sintesi. Partendo dal concetto di giustizia, infatti, il campo dell'indagine si allarga sempre di più fino a prendere in esame la migliore costituzione di un'ipotetica città, affrontando via via etica, politica, psicologia, ontologia ed epistemologia, e aprendo problematiche che a tutt'oggi sono lontane dall'essere risolte.

Argonautiche
0 0 0
Libri Moderni

Apollonius : Rhodius

Argonautiche / Apollonio Rodio ; a cura di Alberto Borgogno

Milano : Mondadori, 2007

I classici collezione ; 37

Abstract: Poema epico in quattro libri composto da circa seimila esametri, le "Argonautiche" raccontano l'antichissimo mito di Giasone e dei suoi compagni che, alla ricerca del vello d'oro solcarono per primi il mare da Iolco alla Colchide, per tornare poi, dopo innumerevoli peripezie, in Grecia. La trama concede all'autore ampio spazio da un lato per riallacciarsi deliberatamente al modello omerico, rivisitato alla luce dei principi della "Poetica" aristotelica, dall'altro per mettere a frutto la sua sterminanta cultura in campo mitologico, geografico, etnologico e onomastico secondo il gusto alessandrino per il dettaglio erudito, i riferimenti letterari e le digressioni eziologiche.