La domanda di acqua è in costante aumento per la crescita della popolazione, il cambiamento dei modelli di consumo e lo sviluppo socioeconomico. Dagli anni '80 è cresciuta dell'1 per cento all'anno e nel 2050 avrà superato il 20-30 per cento dell'utilizzo attuale. Questa crescita della domanda, insieme ai cambiamenti climatici, contribuiranno ad accrescere i livelli di stress idrico mondiali. Impariamo ad usarla con consapevolezza!

Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Italiano
× Target di lettura Adulti, generale

Trovati 10 documenti.

L'acqua che mangiamo
0 0 0
Libri Moderni

L'acqua che mangiamo : cos'è l'acqua virtuale e come la consumiamo / a cura di Marta Antonelli e Francesca Greco

Milano : Ambiente [etc.], 2013

Abstract: In un mondo di risorse limitate porsi degli interrogativi riguardo i nostri stili di vita e i nostri consumi è non solo auspicabile, ma anche necessario. L'Italia è il terzo paese importatore netto di "acqua virtuale" al mondo. Cosa significa? Perché è importante parlare di acqua e cibo? Per produrre un chilogrammo di pasta secca sono necessari circa 1.924 litri d'acqua. Poco minore è l'impronta idrica di una pizza da 725 grammi: 1.216 litri. Con "acqua virtuale" si intende proprio questo: il quantitativo di acqua necessario a produrre cibi, beni e servizi che consumiamo quotidianamente. Applicando questo concetto, scopriremo che consumiamo molta più acqua di quella che vediamo effettivamente "scorrere" sotto i nostri occhi. Non riusciamo a percepirla come tale semplicemente perché è acqua che letteralmente "mangiamo", contenuta in maniera invisibile nel cibo che consumiamo e che proviene da ogni parte del mondo. "L'acqua che mangiamo" spiega, con un approccio multidisciplinare, la problematica idrica e le sue implicazioni economiche, sociali e politiche. Vuole agire idealmente da ponte tra chi svolge ricerca accademica e scientifica e chi si interessa alle grandi questioni della sostenibilità ambientale. Offre molteplici chiavi di lettura attraverso il lavoro dei più grandi esperti italiani e mondiali.

Geopolitica dell'acqua
0 0 0
Libri Moderni

Valori, Giancarlo Elia

Geopolitica dell'acqua : la corsa all'oro del nuovo millennio / Giancarlo Elia Valori

Milano : Rizzoli, 2012

Abstract: Oggi oltre un miliardo di persone non ha accesso all'acqua potabile. Già nel 2030, se il consumo aumenterà con i ritmi odierni, la disponibilità di acqua sarà minore del 40 per cento rispetto alla richiesta. È una situazione allarmante, aggravata dall'urbanizzazione di massa, dall'industrializzazione dell'agricoltura, dai rapidi cambiamenti climatici. Attualmente, solo il 7 per cento delle acque pulite globali è gestito da imprese private, ma è facile intuire come un moderno capitalismo si stia stagliando all'orizzonte, attratto dalla possibilità di immensi guadagni su un bene di assoluta sopravvivenza. Non solo. La scarsità d'acqua può diventare un pericoloso elemento di attrito tra Stati: più di 260 fiumi infatti attraversano almeno un confine, e le rivendicazioni di Israele, Giordania, Siria e Libano sul bacino del Giordano dimostrano come sarà sempre più difficile comporre le tensioni nei punti caldi del pianeta. E da queste premesse che Giancarlo Elia Valori muove per analizzare a fondo la strategia del reperimento delle risorse idriche, destinata a essere il grande tema della politica internazionale dei prossimi anni: dalla gestione dei bacini transnazionali e delle nuove aree siberiane e artiche, all'approccio delle Nazioni Unite, che mettono in primo piano la salute e la sostenibilità ambientale, alle imprese che si contendono il business più promettente del terzo millennio. Una "corsa all'oro" che rischia di emarginare chi già lo è. Prefazione di Antonio Maccanico

Il libro blu dello spreco in Italia
0 0 0
Libri Moderni

Il libro blu dello spreco in Italia : l'acqua / a cura di Andrea Segrè e Luca Falasconi

Milano : Ambiente, 2012

Tascabili dell'ambiente ; 16

Abstract: Ogni giorno utilizziamo grandi quantità di acqua per bere, cucinare e lavare, ma quella che impieghiamo, in modo indiretto, per produrre il cibo di cui ci nutriamo è molta di più. Dietro ai pasti che consumiamo quotidianamente ci sono enormi quantità di acqua: circa 3.600 litri per un'alimentazione a base di carne e 2.300 litri per una dieta vegetariana. Fino a quando il cibo che produciamo serve per sfamarci, tutto - o quasi - può trovare una giustificazione, ma possiamo dire la stessa cosa quando utilizziamo acqua per produrre cibo che, per mere ragioni commerciali, non raggiungerà mai la nostra tavola? Buttare via 200 grammi di carne rossa equivale a sprecare 3.000 litri di acqua che sono stati impiegati principalmente per nutrire l'animale; gettare una tazzina di caffè è come buttare in pattumiera 140 litri di acqua. Un vero spreco nello spreco. "Il libro blu dello spreco in Italia: l'acqua", rapporto a cura di Last Minute Market realizzato nell'ambito della campagna "Un anno contro lo spreco", propone un'analisi documentata, dettagliata e aggiornata per fare chiarezza e spronarci a cambiare i nostri stili di vita e di consumo

Salvare  l' acqua
0 0 0
Libri Moderni

Jampaglia, Claudio - Molinari, Emilio

Salvare l' acqua : contro la privatizzazione dell'acqua in Italia / Claudio Jampaglia, Emilio Molinari

Milano : Feltrinelli, 2010

Serie bianca

Abstract: Anche in Italia c'è un'emergenza che riguarda l'acqua, ormai al centro di precise strategie volte a privatizzarla, sia da parte di regioni "rosse" come la Toscana sia dal governo, come testimonia il recente "decreto Ronchi". Contro questa situazione che vuole trarre profitto da una risorsa vitale, in Italia da molti anni si sono mobilitati movimenti e associazioni che, nate nel solco dell'ambientalismo, fanno politica dal basso. Negli ultimi anni hanno continuato a incalzare le istituzioni sul territorio per inserire negli statuti comunali la definizione dell'acqua come bene comune. Ora, l'ultima sfida, si chiama referendum abrogativo. Le mobilitazioni popolari emerse in questi anni attraversano gli schieramenti politici consolidati: dalla Sicilia dove centinaia di amministratori locali si alleano per "salvare l'acqua" ai parroci del Sud che aprono le parrocchie ai movimenti, alla Pianura padana dove alleanze inedite di comuni leghisti e di centrosinistra combattono insieme le decisioni varate dal governo di centrodestra. Gli autori hanno girato l'Italia in questi anni raccogliendo storie e interviste, spulciando i bilanci delle "aziende idriche", per infine scoprire che la "liberalizzazione dell'acqua" è solamente un grandissimo inganno che si tradurrà in un danno alle tasche e ai diritti dei cittadini.

Acqua con giustizia e sobrietà
0 0 0
Libri Moderni

Gesualdi, Francesco <1949- >

Acqua con giustizia e sobrietà / Francesco Gesualdi

Bologna : EMI, copyr. 2007

Abstract: La Collana Acqua è una serie di agili volumetti dedicati alla risorsa più preziosa del pianeta. In Acqua con giustizia e sobrietà, l'autore affronta in otto capitoli il problema dello spreco, dell'inquinamento, dell'ingiusto monopolio di un bene che è un bene comune dell'umanità e indica i comportamenti per un utilizzo dell'acqua giusto e sobrio. Cap. 1 - Il mito della crescita, il limite delle risorse Cap. 2 - Addio dolci acque Cap. 3 Ripara il secchio di casa Cap. 4 - Metti una brocca in tavola Cap. 5 - Non rubare l'acqua altrui Cap. 6 - Stai alla larga dal macellaio Cap. 7 - Riduci la tua fogna industriale Cap. 8 - Per un'economia di sobrietà.

Il respiro delle acque
0 0 0
Libri Moderni

Franzin, Renzo

Il respiro delle acque : racconti, articoli, saggi / Renzo Franzin ; prefazioni di Sergio Reolon ... [et al.] ; contributi di Gianfranco Bettin ... [et al.]

Portoguaro : Nuova dimensione, 2006

Dossier ; 7

Abstract: Racconti, articoli e saggi dedicati all'acqua da chi ha sempre lavorato su e per questo elemento. Una raccolta degli scritti di Renzo Franzin con prefazioni di Sergio Reolon, Pippo Gianoni, Ezio Da Villa, Marco Paolini e contributi di Gianfranco Bettin, Luigia Rizzo Pagnin, Toni Sirena e Francesco Vallerani.

Acqua, educazione, cittadinanza
0 0 0
Libri Moderni

Acqua, educazione, cittadinanza / Aluisi Tosolini [et al.]

Bologna : EMI, copyr. 2006

Abstract: L'acqua è una risorsa indispensabile. È fonte di vita. Tre quarti del nostro corpo sono composti di acqua. Oggi 1,3 miliardi di persone non hanno accesso all'acqua potabile. Intorno al 2030 saranno 3,4 miliardi. Acqua, educazione, cittadinanza presenta un insieme di progetti di educazione all'acqua come bene comune dell'umanità, elaborati durante i corsi di formazione realizzati da Cipsi, CeVi e Cesvitem. Sono progetti inseriti nei curricoli scolastici, frutto di una co-progettazione condivisa tra docenti e alunni di scuole dell'infanzia, primaria, superiore di primo e secondo grado, scuole dell'autonomia, enti locali, Ong, associazioni del terzo settore, enti economici, opinione pubblica, enti di ricerca; le loro finalità e modalità di azione coniugano le dimensioni prettamente cognitive con quelle legate all'acquisizione di competenze tecniche e di cittadinanza attiva; operano nella logica della cooperazione decentrata tra i molti nord e i molti sud del pianeta.

Acqua
0 0 0
Libri Moderni

Martire, Fabrizio - Tiberi, Roberto

Acqua : il consumo in Italia / Fabrizio Martire, Roberto Tiberi

Bologna : EMI, copyr. 2006

L' acqua come cittadinanza attiva
0 0 0
Libri Moderni

L' acqua come cittadinanza attiva : democrazia e educazione fra i Nord e i Sud del mondo / Roberto Albarea ... [et al.] ; a cura di Massimo Moretuzzo, Aluisi Tosolini e Davide Zoletto

Bologna : EMI, copyr. 2003

Abstract: Con l'aria e la luce del sole, l'acqua è uno dei tre elementi senza i quali non possiamo sopravvivere. L'acqua è quindi un bene comune dell'umanità. Riccardo Petrella approfondisce il tema riflettendo su: acqua fra bisogno e diritto; acqua e mercato; gestione dell'acqua. Massimo Moretuzzo presenta la campagna: Acqua bene comune dell'umanità. Nella seconda parte gli autori mettono in relazione: Acqua e partecipazione indicando motivazioni e segnalando progetti territoriali concreti. Nella terza parte si affronta il tema dell'acqua legato alla cittadinanza attiva e responsabile nel contesto dell'intercultura e della mondialità.

Silis
0 0 0
Seriali

Silis : Annali di Civiltà dell'acqua

Preganziol : a cura del Centro internazionale Civiltà dell'acqua, [1999]-

  • Non prenotabile
  • Fascicoli: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0