La domanda di acqua è in costante aumento per la crescita della popolazione, il cambiamento dei modelli di consumo e lo sviluppo socioeconomico. Dagli anni '80 è cresciuta dell'1 per cento all'anno e nel 2050 avrà superato il 20-30 per cento dell'utilizzo attuale. Questa crescita della domanda, insieme ai cambiamenti climatici, contribuiranno ad accrescere i livelli di stress idrico mondiali. Impariamo ad usarla con consapevolezza!

Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Acqua - Approvvigionamento
× Data 2006

Trovati 2 documenti.

Acqua e ambiente
0 0 0
Libri Moderni

Ceci, Sara

Acqua e ambiente / Sara Ceci

Bologna : EMI, copyr. 2007

Abstract: La Collana Acqua è una serie di agili volumetti dedicati alla risorsa più preziosa del pianeta. In Acqua e ambiente l'autrice tratta il tema della risorsa acqua in relazione al recente fenomeno della globalizzazione. Dalla relazione che sussiste tra le problematiche ambientali e questo processo, passando per un ampio panorama sullo stato attuale degli ecosistemi dell'acqua, con una trattazione dettagliata sui mutamenti climatici legati a questa risorsa, sui vari tipi di contaminazione idrica, sul legame tra acqua e salute e alcuni cenni al dislivello tra la disponibilità di risorse idriche e il reale accesso all'acqua, per giungere alla conclusione propositiva che affronta il tema di una partecipazione giusta e democratica alla gestione dell'acqua come bene comune. Questo volume è edito anche nelle lingue: inglese, francese, spagnola

Le vie dell'acqua
0 0 0
Libri Moderni

Pecoraro Scanio, Alfonso - Montalto, Maurizio

Le vie dell'acqua : tra diritti e bisogni / [di Alfonso Pecoraro Scanio e Maurizio Montalto]

Roma : Alegre, copyr. 2006

Abstract: Per capire a fondo la questione acqua dobbiamo diventare consapevoli dello stato dell'Ecosistema Terra ed entrare nei meccanismi delle scelte politiche ed economiche, che si giocano sullo scacchiere globale. Ci accorgeremo così che in tutto il mondo ci si trova al bivio tra due vie dell'acqua: quella delle multinazionali che, trattando l'acqua come merce alla pari di tutte le altre, fanno pressioni sulle amministrazioni locali e sui paesi più poveri della Terra per appropriarsi delle risorse idriche mondiali e trarne profitto. Dall'altro la via di chi in tutto il mondo continua a portare avanti la battaglia per affermare che l'acqua è un bene fondamentale senza il quale non si vive, un diritto umano da garantire ad ogni individuo.