Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

I manga delle scienze

Matematica - Analisi

La matematica può essere raccontata in molti modi… ma può farcela in forma fumettistica? Ecco un libro che riesce a spiegare in chiaro il corso di Analisi matematica 1. E risponde anche alla famosa domanda: “Ma io, della matematica, cosa me ne faccio?!”

copertina - storia: Tsugumi Ohba

Terzo e quarto volume della edizione canonica. Secondo volume della Black ediction! La storia si intriga. Nuovi personaggi si presentano e arricchiscono la trama. Alleati o nemici sfruttabili? Se vogliamo, si vede che questo manga è stato fatto a inizi ‘2000, mancano tecnologie che oggi non permetterebbero nemmeno la storia. C’è una ideologia sul rapporto con le ragazze che oramai è totalmente cambiata. Ma l’interrogativo principe rimane attualissimo. Come lo rimarrà sempre. La discussione sulla pena di morte.

Copertina - storia: Tsugumi Ohba

Questo è uno dei manga più conosciuti. In questo volume (black ediction) sono raccolti, in realtà, i primi due volumi della serie. Il protagonista si presenta e gli viene dato modo di spiegarsi. I disegni sono puliti e niente è disegnato in maniera spaventosa o cruenta. E' interessante, alla fine nasce sul dubbio di quanto sia corretta o meno la pena di morte, e finchè é un manga ci si può permettere di considerare cosa succederebbe nella società.

Unmei no tori - grandi capolavori di Rumiko Takahashi

Questo autore, Rumiko Takahashi, è molto particolare. Le sue storie riguardano le persone comuni, nella loro quotidianità, con un pizzico di irrealismo. Il protagonista di ogni storia racconta attraverso i suoi pensieri i disagi che certe situazioni possono portare. Da un marito che si ritrova senza le premure della moglie, da un figlio preoccupato per le amicizie del padre, da un barista che osserva impotente lo scorrere degli eventi, da una situazione di invidia dovuta a felicità apparente, da un giro di gelosie e da un impotente marito che vede il suo nucleo familiare in conflitto... tutte situazioni comuni che solitamente non vengono comprese ma di cui tutti ne parlano superficialmente.
Consiglio questo manga a tutti gli adulti

La voce delle stelle - storia Makoto Shinkai

Con un manga si può spiegare di tutto? Beh, ci provano. Questa volta ci vengono spiegati sentimenti come lontananza e mancanza. Per farlo la storia è fantascientifica, ma sarebbero adattabilissimi ad ogni storia. I disegni hanno prospettive a volte limitate, forse per descrivere meglio gli spazzi, ma la lettura può procedere lo stesso.

A cena con la strega - Rumiko Takahashi

Sei storie, sei personaggi sulla mezz’età con i loro pensieri e desideri. Li seguiamo in quel momento della vita dove oramai si ha raggiunto l’obiettivo. L’ordine è legato anche al livello dei temi. Una lettura leggera ma con qualche spunto. I disegni sono chiari e nel complesso tutto è scorrevole.

Il giardino delle parole - storia Makoto Shinkai

L’ho preso in prestito a scatola chiusa. I disegni mi piacciono, le prospettive sono particolari, ma non tanto da risultare disorientanti. La storia è semplice ma ad un primo impatto non si lascia accettare a causa dei nostri preconcetti. Poi prosegue facendoci conoscere i personaggi, e a quel punto ci si rende conto che funziona. Consigliato a chi vuole leggere storie un filo malinconiche.

La caduta dello Zentir - Adrian R. Rednic

Bellissimo libro. L'autore ha deciso di descrivere la storia da più punti di vista, così la storia non ti costringe a leggerla tutto d'un fiato, ma questo non toglie nulla alla sua fluidità, logicità e magia. Anzi, essendo lunghino si riesce a gestire meglio la lettura. Lo consiglio a tutti gli amanti del fantasy, in una fascia sui vent'anni, perché è un fantasy non fatto per gli adolescenti.

I misteri della jungla nera - Emilio Salgari

Cosa succede nelle foreste indiane? Misteriosi culti si animano nell’ombra e il nostro portentoso protagonista ci si ritroverà dentro fino ai denti. Salgari ci offre una storia struggente e passionale in un India coloniale. La versione per la lettura facilitata, facilita lo stesso la lettura, che risulterebbe ancora più ostica visto la descrizione narrativa arcaia.

Mia madre è Satana. Diario di un figlio bullizzato dalla mamma - iPantellas

Com’è la mamma? In questo libro ironico e estremizzato si porta all’attenzione gli aspetti che sono un po’ scomodi riguardo ai genitori, ma porta a riflettere sul fatto che la loro dedizione e apprensione nasconde un enorme affetto. Questo libro fa sorridere ma anche riflettere. Nessuna mamma è uguale a quella del libro, ma tutte le mamme hanno un qualcosa in comune con essa. Lo consiglio, se conoscete il duo comico di youtube “IPantellas” ci troverete la stessa ironia, se non li conoscete, sappiate che questo libro ha uno stile grottesco, ma che vi vuol far capire l’importanza delle mamme.

Per ricominciare guarda tra le pagine di un libro - Ali Berg, Michelle Kalus

Secondo libro delle autrici di “La vita inizia quando trovi il libro giusto”, ha sempre ambientazione a Melbourne ma la correlazione tra i due libri è minima. I vecchi personaggi compaiono come easter egg. La storia è diversa. È più tranquilla e si può iniziare davvero a scorgere quanto un libro possa influenzare la vita. Lungo, divertente, ironico e incasinato per trattenere il lettore, questa volta persegue i suoi obiettivi. C’è quasi quel passaggio in più... Nel libro precedente la protagonista era una scrittrice, quindi ovviamente scriveva, in questo no, ma fa comprendere come tutti possiamo leggere e scrivere, non solo perché da piccoli ci è stato insegnato, ma proprio perché ci mette in comunicazione con gli altri. Questa volta si può consigliare a tutti. È pieno di citazioni, ma vengono sfruttate per la composizione delle parole, non per proporre un intero libro non introdotto...

La vita inizia quando trovi il libro giusto - Ali Berg, Michelle Kalus

L’idea di questo libro è buona. Ma com’è scritto un po’ meno. Questo libro avrebbe avuto la potenzialità di avvicinare le persone alla lettura, ma è scritto da lettori accaniti, perciò ci si ritrova con una cinquantina di consigli non introdotti. Se ci limitiamo a prendere la storia come analisi della funzione sociale che ha e che può acquisire un libro allora è una buona risposta. Lo consiglio a coloro che hanno un buon ventaglio di letture. E poi, in fondo, sarebbe bello conoscere persone che hanno letto lo stesso libro e discuterne, togliendo la parte appuntamento.

Il tempo non basta mai - Giulia Manzi

Alberto Manzi, ha accompagnato generazioni nell’istruzione e alfabetizzazione, ma lui chi era? In questo libro, sua figlia si mette in gioco, ci concede la possibilità di conoscerlo come l’uomo che era. Moderatamente rivoluzionario e sempre onesto. Come se la sua vita fosse un’ultima grande lezione di umiltà e morale!

Lettera a una professoressa - Scuola di Barbiana

Chi e perché scrivere un libro? Chiunque abbia voglia di comunicare qualcosa. Questi ragazzi avevano una necessità, proporre il punto di vista degli studenti meno ascoltati durante la riforma della scuola media. Questo testo non è pesante e offre osservazioni ovvie ma dimenticate. Oramai ha mezzo secolo, ma certe considerazioni sono ancora valide.

Descolarizzare la società - Ivan Illich

Questo libro è particolare. I toni sono forti e le tesi e opinioni sono chiare e considerabili. Qual’è il nostro rapporto con la scuola intesa come istituzione? Qual’è il peso dell’istituzione scuola nella nostra società? Scritto negli anni ‘70 risulta ancora attuale. Lo consiglio a tutti coloro che sanno apprezzare il dialogo costruttivo di un punto diverso da quello socialmente assodato.

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate